Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
10:43 am - lunedì Ottobre 14, 2019

Un “esercito” di specialisti alla “Croce Bianca” ha presentato la Giornata di prevenzione e l’evento di sabato 14 alla Torre Fiat di Marina di Massa

1100 Viewed redazione 0 respond

Un “esercito” di specialisti alla “Croce Bianca” ha presentato la Giornata di prevenzione e l’evento di sabato 14 alla Torre Fiat di Marina di Massa.

Un vero e proprio “esercito” di specialisti stamani (ieri per chi legge) ha tenuto l’annunciata conferenza stampa nella sede dell’Istituto di Pubblica Assistenza “Croce Bianca” di Massa

per presentare la giornata regionale di prevenzione dal titolo: “Ritorna in montagna la prevenzione a KM….zero! e gli specialisti incontrano non in modo episodico la popolazione e fanno visite e screening gratuiti!” patrocinata da Regione, Asl, Comune di Montignoso, Provincia ed altri Enti e, Istituzioni, Associazioni scientifiche. Come riferito l’evento in collaborazione con il 118 Massa-Carrara Versilia, si terrà sabato 21 settembre (ore 9-14) nell’ex scuola elementare di Pariana – via dei Colli 155 (frazione montana del comune capoluogo). Questi gli esami e test che saranno effettuati in modo completamente gratuiti (non occorre prenotazione ma i tagliandi per partecipare saranno consegnati fino alle ore 11).consulto neurologico prevenzione ictus e doppler carotidi il meglio noto Tsa; ecg e lettura; visita epatologica; consulto diabetologico e valutazione glicemia; consulto ortopedico e prevenzione patologie grosse articolazioni; consulto terapia antalgica (agopuntura); consulto fisiatrico con fisioterapista; consulto interni stico e nefrologico; consulto nutrizionale; consulto psicologico; test dell’udito: consulto oculistico e test visivo; determinazione pressione arteriosa, peso, altezza,girovita. Incontro con un medico di Medicina Generale e con un farmacista Stamani erano presenti oltre al presidente Nino Mignani parte degli specialisti che saranno presenti il 21 pv. il Prof. Dott. Ferruccio Bonino – Epatologo di fama internazionale per lo studio dei virus epatici maggiori “B” e “C”; il Prof. Dott. Ottavio Giampietro = Diabetologo Università di Pisa; Dott.ssa Arianna Ciardiello – Nutrizionista; Dott. Luca Fialdini vice presidente Ordine professionale infermieristico OPI di Massa-Carrara; Dott. Ing. Francesco Faita – Phd ricercatore in campo medico del Cnr; Dott. Ezio Szoreneyi: internista, nefrologo, tossicologo; dott. Giorgio Borri medico di Medicina Generale; Dott. Alessandro Simonini – Farmacista;Dott. Achille Capulsini – Cardiologo; dott. Michele Antonioli: fisioterapista, Cav. Dott.ssa Maria Laura Valcelli, direttore sanitario e responsabile scientifico della “Giornata” Dott. Michele Antonioli = Fisioterapista; dirigenti e volontario della Croce Bianca; Daniele Terzoni per . Tutti gli interventi hanno sottolineato l’importanza della prevenzione a 360 gradi: dal diabete, all’ipertensione, alle patologie renali ed altro e soprattutto che iniziative non episodiche di questo tipo sio tengono nelle frazioni montane dive altro è il numero degli anziani che appunto necessitano anche di interventi di questo tipo, “Prevenire significa – dice il prof. Bonino – attuare tempestivamente azioni idonee ad evitare un accadimento prima che questo avvenga. Un modello di prevenzione efficace è il tagliando automobilistico che si attua periodicamente prima che si manifestino segni di rottura o mal-funzionamento (sintomi o segni della malattia). In tema di salute la miglior cura, la cura giusta al momento giusto inizia prima della comparsa dei segni clinici e sintomi di malattia, Cura Preventiva. Infatti, come nel caso dell’automobile la comparsa dei segni e sintomi di una malattia indica già una “rottura” di equilibri fisiologici e ogni cura iniziata a questo punto o dopo, non può più avere carattere preventivo, ma solo riparativo. Nella grande maggioranza tale Cura Riparativa non restituisce più una salute completa. Sono molti i segni di malattia che precedono i sintomi clinici, il fegato grasso (steatosi epatica) è uno di questi e si associa significativamente anticipando di anni le principali cause di morte: malattie cardio vascolari, epato-digestive, metaboliche (es. obesità e diabete) neoplastiche e neuro-degenerative. Oggi con un semplice esame ecografico, non invasivo è possibile verificare la presenza e quantificare il grasso epatico mediante specifici software applicativi, basati su algoritmi delle misure di molteplici parametri ecografici standardizzati. Così come la misura del livello dell’olio del serbatoio dell’auto costituisce la più comune spia della salute del motore dell’auto, la misura del grasso nel “serbatoio epatico” garantisce un’accurata valutazione della salute generale del nostro organismo. “.A chiosa della conferenza il presidente Nino Mignani ha annunciato che sabato prossimo 14 settembre grande festa alla Torre Fiat di Marima di Massa con apericena dalle 19,30 fino alle 20,45; alle 21 asta dei quadri degli “Artisti del Borgo” e degli “Amici di Dino Bianchi” dipinti nella “tre giorni” di luglio: una trentina in tutto. Subito dopo grande show: si inizia con due cantanti Anna Borghetti e Maurizio Spagnoli, a seguire momenti di ginnastica ritmica curata da Tiziana Venè e subito dopo momenti di danza classica e moderna a cura di “Danza con il cuore” di Marilia Cornali. Il “pezzo forte” sarà l’esibizione del noto tenore Massimo Lucchetti. Al termine saranno aperte gli oltre 80 “salvadanai” posizionati nei bar e strutture varie cittadine, Cin questa iniziativa si chiude :” Regaliamoci un’ambulanza” iniziativa iniziata alcuni mesi fa con grande successo.

Nelle foto: il “grande” tavolo con il presidente Mignani e gli specialisti

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.
Filed in

La Cipriani sfida il sindaco: «Sono abbastanza decorosa?»

Il maggiore Ghiorzi è il nuovo comandante della Compagnia di Pontremoli

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!