Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
2:13 pm - mercoledì Settembre 18, 2019

Turni “monstre” e paghe risibili: sospese due attività

1154 Viewed redazione 0 respond
Spread the love

Nell’ambito dei controlli svolti negli ultimi due giorni dai carabinieri, sotto il profilo del contrasto al lavoro nero e dello sfruttamento vero e proprio di lavoratori,

così come in numerosi altri accertamenti compiuti nel corso dell’estate, i militari dell’Arma sono stati efficacemente supportati dal personale militare e civile messo a disposizione dall’Ispettorato del Lavoro di Carrara.

Sono stati effettuati due accessi mirati, in due distinte attività, all’interno delle quali sono state accertate situazioni di sfruttamento e degrado dei lavoratori. E’ emerso infatti che, almeno 6 lavoratori, venivano impiegati al lavoro per oltre 10 ore al giorno, a fronte di paghe risibili, e fatti vivere in condizioni ambientali e igienico-sanitarie al limite della decenza. L’attività produttiva delle due unità operative è stata immediatamente sospesa dall’Ispettorato del Lavoro che ha inoltre contestato numerose violazioni di natura penale ed amministrativa.

Per quanto riguarda le problematiche ambientali, edilizie, urbanistiche e commerciali, il personale dell’Arma è stato supportato dalla specialità dei Carabinieri Forestali e dalla Polizia Municipale – Servizio Annonario. Sono state controllate due attività presso le quali sono state riscontrate violazioni di natura urbanistica, mancato rispetto della normativa relativa la tutela dello Statuto dei Lavoratori, violazioni di natura amministrativa inerenti la corretta tenuta di documenti necessari per l’esercizio di attività e la sicurezza dei luoghi di lavoro.- Sulle attività controllate sono in corso ulteriori rilevanti verifiche riconducibili al rispetto delle normative sul trattamento/smaltimento dei rifiuti ed altro.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

Aggredisce una guardia e prende a calci la porta del tribunale prima di entrare al processo: arrestato

Commemorazione dei 75 anni della battaglia sul Monte Rovaio (Alpi Apuane). Dalla FIVL di Lucca ricevo il comunicato stampa che invio alla redazione con preghiera di pubblicazione,grazie e buona Domenica. GianCarlo Rivieri FIVL Massa

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!