Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
12:58 pm - lunedì Giugno 17, 2019

“Smilebuster” Il cartone animato interamente creato, disegnato, doppiato e musicato dagli alunni della Scuola secondaria di I grado “G.B. Giorgini”

427 Viewed redazione 0 respond

Si terrà venerdì 7 giugno alle ore 18.00 nell’Aula Magna della scuola, di Montignoso la proiezione di “Slime buster” il cartone animato realizzato dai ragazzi della Scuola secondaria di I grado “G.B. Giorgini”

che hanno partecipato a Cartoon School*, il percorso didattico organizzato da Avis Regionale Toscana in collaborazione con l’Associazione Culturale Koete Avis zonale Massa-Carrara, con il contributo di Regione Toscana e il Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Frutto di una serie di incontri formativi e laboratoriali, “Slimebuster” è un vero e proprio cartone animato realizzato dagli alunni che, di volta in volta, hanno ricoperto il ruolo di sceneggiatore, disegnatore, musicista, doppiatore, rumorista o animatore, acquisendo in questo modo oggettive competenze e conoscenze di un linguaggio a loro così familiare come quello dell’animazione.

Ma oltre ad essere espressione della loro creatività “Slimebuster” è veicolo di importanti messaggi con valenza etico-sociale: la presenza di Avis ha infatti permesso di sviluppare i temi legati alla donazione e alla collaborazione. Slimebuster racconta la storia di Gioia che vuole far guarire nonna Gertrude da una grave forma di tristitudine acuta. I sintomi sono stanchezza, inappetenza, pessimismo, rassegnazione. L’unico modo per farla stare meglio è farle ritrovare il sorriso. Gioia si rivolge quindi a Felice, un ragazzo pieno di inventiva che ha appena creato una nuova macchina cattura-sorrisi. Basterà trovare dei donatori, prelevare i loro sorrisi e trasferirli alla nonna. Ma la macchina cattura-sorrisi non ne vuole proprio sapere di funzionare e metterà a Gioia e Felice in situazioni a dir poco imbarazzanti. Ma saranno proprio queste situazioni a strappare un sorriso a nonna Gertrude e a tutti i vecchietti della casa di cura che ritroveranno amore e buon umore.

“Koete, nata nel 2013, è costituita da alcuni tra i più importanti artisti nazionali del mondo dei fumetti e dei cartoons: doppiatori, disegnatori, musicisti, registi e animatori che prestano il loro solidale contributo alle nostre molteplici attività di promozione sociale e culturale” spiega Francesco Santioli, Presidente dell’Associazione “il valore aggiunto di questo nostro progetto è proprio quello di mettere i ragazzi a contatto con chi vive di animazione e riesce a trasferire al tempo stesse competenze e passione”.

Il Presidente di Avis Toscana, Adelmo Agnolucci sottolinea che “Avis Cartoon School] è un progetto che Avis porta avanti da diverse edizioni e che ha permesso ai ragazzi di elaborare una storia di solidarietà, ma al contempo di acquisire competenze e capacità di lavorare in gruppo. Per Avis è stato il tentativo di incontrare i più giovani su un terreno e con dei linguaggi a loro più congeniali, ma anche un mezzo per impegnarli sul tema della solidarietà.”

“E’ la seconda edizione del progetto Avis Cartoon School a Montignoso, si è dimostrata un’attività di grande interesse sia per i docenti sia per gli studenti” ha precisato Francesca Menconi Vice presidente dell’Avis zonale Massa Carrara “I cartoni animati realizzati dagli allievi sono di grande qualità oltre che ricchi di contenuti valoriali. Il tema di quest’anno è stato il sorriso come mezzo per il dialogo interpersonale e intergenerazionale. L’augurio è che questi ragazzi portino con loro l’entusiasmo e la ricchezza di valori che hanno espresso in questo progetto”.

“Siamo contenti che anche quest’anno Cartoon School coinvolga direttamente Montignoso e la nostra scuola” ha detto il Sindaco Gianni Lorenzetti “gli studenti sono i principali protagonisti del progetto e assumono il ruolo di “divulgatori” di un bellissimo messaggio d’amore e di solidarietà incentrato sul tema della donazione. Un lavoro non semplice, sia per il contenuto che dovranno sviluppare che per le tecniche e le conoscenze con cui dovranno confrontarsi nella realizzazione del cartone animato, proprio per questo l’iniziativa assume ancor più importanza come percorso di crescita didattica e personale e strumento di sensibilizzazione sociale. Un ringraziamento all’Avis e ai volontari che hanno accompagnato i ragazzi in tutte le fasi del progetto e che ci dimostrano ogni giorno il valore dell’altruismo e dell’aiuto verso gli altri».

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.
Filed in

Lavori sulla Sp5, stop alla circolazione notturna

MASSA,​In zona stazione c’è un nuovo parcheggio

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!