Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
10:04 pm - mercoledì Settembre 18, 2019

Premio Mercurio d’Argento: la Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro è sponsor dell’iniziativa

679 Viewed redazione Commenti disabilitati su Premio Mercurio d’Argento: la Fonderia d’Arte Massimo Del Chiaro è sponsor dell’iniziativa
Spread the love

Un festival nuovo di zecca, di richiamo nazionale e che non ha precedenti in nessun luogo: queste le caratteristiche principali del “ Mercurio d’Argento” Festival della Musica per immagine Città di Massa che si terrà a Massa l’8 il 9 e il 10 agosto.

Un’idea vincente di Stefano De Martino, già creatore e patron del Premio Lunezia, sulla quale l’amministrazione massese del sindaco Persiani ha deciso di scommettere. “Volevamo per Massa qualcosa di molto importante e anche molto originale che potesse consolidarsi nel tempo e caratterizzare gli eventi culturali della città – ha spiegato Persiani – Il Mercurio d’Argento è nato dal confronto con Stefano De Martino e dalla volontà di collocare la manifestazione nella piazza da cui il premio prende il nome, nella quale verrà allestito appositamente un palco molto grande con 500 posti a sedere. La scelta di piazza Mercurio è nata per la sua bellezza, per la presenza di molte attività commerciali che potranno contribuire ad amplificare l’evento e per la praticità data dalla possibilità di lasciare il palco montato per tutto luglio ed agosto, a disposizione delle proposte culturali delle varie associazioni.

La manifestazione è stata pensata per essere una festa per la città e per creare una stretta collaborazione con settori quali turismo, cultura, commercio e sociale”

L’assessore alla cultura Ravagli, subentrata da poco ad Eleonora Lama ha chiarito: “ Si tratta di un evento a livello nazionale senza precedenti che ha al centro la musica intesa in tutte le moltissime sfaccettature nelle quali la ritroviamo in ogni istante della vita: in particolare l’evento tratterà la musica da film, da pubblicità e da videogiochi.

I dettagli della manifestazione ricca di collaborazioni illustri ed importanti li ha spiegati Stefano De Martino: “ L’idea è stata quella di creare un evento ricorrente che sia rappresentativo per la città di Massa che abbia anche la possibilità di avere appendici significative in vari momenti dell’anno e non solo in estate. Il premio è dedicato alla musica da film, cortometraggi, documentari, pubblicità e videogames. Sarà un’occasione importantissima, specialmente per i giovani talenti locali, per assistere a incontri tra addetti ai lavori, per partecipare a workshop di formazione e per avvicinarsi all’ambiente musicale.”

Il premio “Mercurio d’argento2 si avvale della collaborazione con l’Associazione Compositori Musica da Film di Roma, fondata poco tempo fa da Lorenzo Tomio, apprezzato autore di colonne sonore che curerà alcuni workshop didattici e alcuni meeting sul tema. La manifestazione sarà corredata da una serie di piccoli eventi collaterali ancora in via di definizione che arriveranno dalla collaborazione con le associazioni culturali del territorio curata dall’attrice massese Irene Baruffetti e con il Centro Commerciale Naturale di Massa attraverso il suo presidente Cristian Lazzarelli. Già assegnati i premi antologici che andranno a Manuel De Sica , alla memoria, ritirato dalla moglie Lucia Langella De Sica e a Andrea Morricone per la colonna sonora di “ Nuovo Cinema Paradiso”. Tutte le altre categorie premiate saranno annunciate con le nomination durante la serata di gala del 10 agosto per la quale sono previsti ospiti di gran richiamo del mondo del cinema. Collaborazioni importanti del Mercurio d’Argento saranno anche quella con Rai Cinema e con la rivista Colonne Sonore.

“ L’associazione Compositori Musica per film” è nata per cercare di dare chiarezza sul ruolo del compositore di musica da film – ha spiegato Antonio Tomio – insieme al presidente Giacomo Pischiutta, che ha vinto il David di Donatello nel 2018 per la musica da film, stiamo facendo calendario per i workshop che si terranno a Massa cercando di dare un ventaglio completo delle varie professioni legate alla musica per immagine. La collaborazione con Colonne Sonore come media partner è molto importante perché darà ancor più valore all’attestato di partecipazione che verrà dato a tutti i partecipanti.

La manifestazione ha avuto il plauso di Lucia Langella De Sica che ha spiegato: “Sono onorata di ricevere questo premio alla memoria per mio marito. Manuel De Sica mi ha lasciato un’ eredità difficile che io ho voluto tutelare affidando tutti i suoi scritti ai Beni Culturali. Mi fa molto piacere sentir parlare di musica applicata alle immagini perché è un tema di cui parlava molto spesso Manuel e sono certa che lui sarebbe orgoglioso del progetto di avvicinare i giovani a questa cultura musicale perché ha sempre sostenuto l’importanza di fornire loro le giuste basi.

Il produttore cinema Mario Cavazzuti , che sarà un altro collaboratore del festival ha spiegato: “ Quando mi ha chiamato Stefano ho capito che era un progetto interessante. Nel cinema abbiamo sempre il problema di equilibrare immagini con suoni e musica . Non tutti i registi e produttori italiani hanno saputo farlo e troppo spesso si dimentica che gli autori di un film sono tre ed hanno uguale importanza: lo sceneggiatore, il regista e l’autore della colonna sonora. Il compositore spesso è lasciato in secondo piano e il più delle volte si creano prima le immagini e poi la colonna sonora, ma questa è un’operazione sbagliata perché invece dovrebbero procedere insieme: solo così si arriva a grandi musiche da film che valorizzano le scene e restano indelebili nella memoria degli spettatori.”

Il premio che è una riproduzione in scala del monumento di Piazza Mercurio è stato realizzato da Fonderia d’arte Massimo Del Chiaro di Pietrasanta, primo sponsor dell’evento ed è in bronzo e silver. Per promuovere la manifestazione ma anche la location in cui si terrà verrà realizzato un spot pubblicitario. De Martino ha coluto ringraziare tutto lo staff tecnico che seguirà l’evento:Baolo Bedini operatore culturale Riccardo Monolpoli attore , Loredana D’Anghera, Irene Baruffetti, David Paluano, Giacomo Fascilla event assistant, Sara Acerbi, event assistant, Matteo Martini, Rachele Nicole Ferrari e Fausta Belli.

Il sindaco Persiani ha concluso: “ Si tratta di un progetto ambizioso che speriamo possa diventare addirittura internazionale. Sarà una grande occasioni per i molti talenti musicali della città. Ci sarà la partecipazione anche delle scuole locali. Il comune di Massa è co-organizzatore e sta ancora definendo i costi che però saranno in linea con quelli delle manifestazioni per l’estate e rappresenteranno un importante investimento nel turismo e nella cultura.”

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

Massa,Istituto alberghiero: parte la progettazione esecutiva

Carrara,Allarme messe nere e riti satanici : sempre più giovani si lasciano attrarre

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!