Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
3:34 pm - mercoledì Settembre 18, 2019

Massa,Servizio civile, i progetti del Comune

520 Viewed redazione 0 respond
Spread the love

Ci sono anche tre progetti del Comune di Massa tra quelli da poter scegliere per svolgere il servizio civile regionale: “Sempre Verdi”, “Socialmente Giovani” e “La Biblioteca al servizio della Comunità Cittadina”.

Il bando è promosso dalla Regione Toscana nell’ambito del progetto Giovani sì ed è finanziato dal Por Fse 2014/2020.

I giovani selezionati svolgeranno un periodo di Servizio Civile della durata di 12 mesi, con un contributo mensile di 433,80 euro. Possono partecipare i giovani che, alla data di presentazione della domanda siano regolarmente residenti o domiciliati in Toscana per motivi di studio propri o per motivi di studio o di lavoro di almeno uno dei genitori; abbiano una età compresa fra i 18 e 29 anni; siano non occupati, disoccupati, inattivi; siano in possesso di idoneità fisica e non abbiano riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.

Non possono presentare domanda coloro che abbiano già svolto o stiano svolgendo il Servizio Civile (regionale o nazionale) o che abbiano avuto nell’ultimo anno, e per almeno sei mesi, rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo con l’ente che realizza il progetto.
È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un solo progetto di Servizio Civile. La candidatura può essere inviata fino al 7 giugno.

La domanda, corredata dal curriculum vitae (datato e firmato in forma autografa), può essere presentata esclusivamente on-line, collegandosi alla piattaforma dedicata.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

Corecom, ok unanime del Consiglio all’attività svolta. Il presidente Bugliani (Pd): “Lavoro straordinario in particolare sulla tutela dei minori”

Massa,Riciclo e re-interpretazione degli oggetti tra arte, artigianato e consumo

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!