Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
7:05 am - domenica Agosto 25, 2019

MASSA,Premio“Obelisco città di Massa” il 2 Agosto 2019

577 Viewed redazione 0 respond
Spread the love

Venerdì 2 agosto alle 21.15 nella splendida cornice di Villa Cuturi a Marina di Massa, si terrà la sesta edizione del premio “Obelisco città di Massa” la cui consegna avverrà dalle mani del Sindaco Francesco Persiani.

La serata, ad  ingresso libero, sarà condotta da Fabio Cristiani. Il premio, ideato e promosso da Franco Frediani, appassionato cultore di storia locale,  giunge così alla sua sesta  edizione e, dopo il musicista Pietro Faleni, l’attore dialettale Alberto Andreani, il cantante lirico Giorgio Giuseppini, il ballerino Alen Bottaini e  l’attore e regista Andrea Battistini, vede premiare Vito Tongiani, un artista apuano che nella duplice veste di pittore e scultore ha raggiunto una meritata fama internazionale. Sue sono le sculture dedicate ai famosi tennisti francesi, vincitori della coppa Davis per ben sei volte consecutive, poste all’interno dello stadio Roland Garros a Parigi, la fontana del coccodrillo nella piazza centrale della città francese di Nimes, il monumento di Giacomo Puccini a Lucca,  di Indro Montanelli a Milano, alla Linea Gotica al Cinquale di Montignoso, il ritratto bronzeo di Steno Marcegaglia a Gazoldo, il complesso monumentale della fontana di Afrodite a Massa. E a rappresentare la pittura i numerosissimi quadri esposti, tra mostre e gallerie,  da Milano a Osaka, da Roma a Berlino. Da sempre legato alla sua città e in particolare all’avito borgo di Castagnetola, da oltre vent’anni  Vito ha stabilito la sua residenza sulle colline di Camaiore e a Nocchi ha lo studio, ricavato nella splendida limonaia di villa Montecatini, fuori dal centro, lontano da quella  mondanità  a lui non congeniale. E in quella solitudine, a cui alterna periodici soggiorni nell’amato Marocco, Vito, alla soglia degli ottanta anni, trova feconda ispirazione. In omaggio all’artista e ai suoi soggiorni in Marocco la cantante e violinista Elena Cirillo, eseguirà alcuni brani ad evocare l’aria che si respira in quel paese lontano a Vito tanto caro. Ai presenti sarà fatto omaggio, sino ad esaurimento scorte, di un libretto con la biografia e le opere dell’artista.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.
Filed in

Ora l’ambulanza nuova per l’Istituto di pubblica Assistenza “Croce Bianca” di Massa è più…..vicina! grazie alla !”tre giorni”

MONTIGNOSO,50° anniversario dello sbarco sulla Luna: ciclo di incontri al castello Aghinolfi

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!