Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
10:25 am - lunedì Ottobre 14, 2019

Il sindaco Persiani sfila con gli operai della Sanac

792 Viewed redazione 0 respond

Lo ha promesso nel corso del consiglio comunale di Massa di ieri sera, in risposta al disperato appello lanciato, nella stessa sede, da una rappresentanza degli operai della Sanac sul punto di essere licenziati per la chiusura del polo massese dell’azienda e stamani, alle 10, a fianco dei 120 lavoratori Sanac e di moltissimi cittadini che hanno voluto portare la loro solidarietà, c’era anche il sindaco di Massa, Francesco Persiani accompagnato da diversi consiglieri comunali del centrodestra e dell’opposizione.

Il corteo si è mosso dal piazzale della Sanac, in via Dorsale, nei pressi del centro commerciale Maremonti, ed è arrivato fino alla prefettura. A guidarlo, oltre al sindaco Persiani e al presidente della provincia Lorenzetti, c’erano i vertici locali di tutte le sigle sindacali con striscioni e cartelli di protesta. La fideiussione di ArcelorMittal che doveva garantire l’acquisto dell’impianto industriale massese di Sanac, azienda presente sul territorio apuano dal 1972, che produce materiali refrattari per l’industria siderurgica, è scaduta ieri e da oggi lo spettro della chiusura della fabbrica e del licenziamento per tutti i dipendenti si sta trasformando sempre più rapidamente in drammatica realtà.

La richiesta accorata ed estrema, fatta in consiglio comunale, ieri sera ha trovato il completo appoggio di tutto il consiglio che ha firmato una serie di documenti non solo per sostenere la manifestazione di oggi ma anche per sollecitare i rappresentanti locali in Parlamento affinchè la questione Sanac non venga dimenticata e si possa riaprire un tavolo di trattazioni tra la ArcelorMittal e il ministero dello sviluppo economico per scongiurare la chiusura.

Gli operai di Sanac hanno anche indetto, nella giornata di oggi, uno sciopero di otto ore e, in appoggio, i sindacati Fiom, Fim e Uilm hanno scioperato per un’ora, stamani dalle 10 alle 11 per partecipare al corteo. Mentre i rappresentanti dei sindacati e le autorità politiche hanno concluso la manifestazione con un incontro con il prefetto, un gruppo composto da una cinquantina di operai di Sanac ha deciso, al di fuori del programma della manifestazione, di bloccare l’incrocio con la via Aurelia che si trova nel centro a Massa. Il traffico è rimasto bloccato per più di un’ora con molte lamentele da parte degli automobilisti.

Il caso Sanac è comunque giunto all’attenzione del ministro Patuanelli grazie ad un’interrogazione parlamentare fatta dall’onorevole Martina Nardi del Pd e firmata da Umberto Buratti.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

Da giorni senza dialisi: salvato all’ospedale di Pontremoli

Cava Fornace, che succede? Marchetti (FI) chiama la Regione in aula «Due mozioni unanimi del Consiglio per la chiusura, ma Tir triplicati»

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!