Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
6:53 am - domenica Agosto 25, 2019

Grande successo di pubblico e…risate con la commedia in dialetto massese “Palanche e parenti” . Il presidente illustra i programmi del sodalizio

785 Viewed redazione 0 respond
Spread the love

E’ stato un grande successo “Palanche e parenti”, la commedia in massese per festeggiare la ricorrenza dei 90 anni della sezione Toscana organizzata a Massa dell’Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) rappresentata nel teatrino della Chiesa di San Giuseppe a Ronchi.

Sala strapiena di gente, persone che non hanno trovavano posti a sedere e molti hanno dovuto assistere alla commedia (liberamente tratta dall’opera Gianni Schicchi di Giacomo Puccini) in piedi fuori dal teatro. Yanti i volontari locali Unitalsi tra questi Francesco Mandorli Risate in continuazione e lunghi applausi da parte del pubblico hanno tributato alla Compagnia dialettale dilettantistica “Dò risate ‘n masseso” il meritato successo per una serata spensierata dedicata alla raccolta di offerte per l’Unitalsi. Questi gli attori: (tra parentesi il personaggio interpretato): Primo Tendoli (Bruno Magnani), Dino Stefano Bertelloni (Albè Vatteroni), Maria Luisa Tendoli (Lauretta), Giovanna Leverotti  (Norma), Raffaello Lazzeri (Almo), Giancarlo Hellies  (Gualtiero), Brunella Andreoni (Nella), Chiara Tendoli (Delia), Stefano Mola (Vittò), Stefano Ranfagni (Simone), Renato Ricci (Carlòn), Maria Rosaria Ferri (Rosa), Francesco Anselmi (Dottor Mori), Edoardo Anselmi (notaio Orbi), Roberta Liberatori (Argia), Francesco Conti (Oreste). I bambini: Marisol Ruiz Lippi, Matteo Petragnani, Francesco Petragnani, Elisa Alberti, Luca Bonuccelli, Chiara Tendoli, Aurora Papi e Irene Papi. Suggeritori Roberta Liberatori e Carla Badalotti, audio e luci Mario Messina e  Francesco Conti, riprese video Dario Battistini. Molto soddisfatto il presidente della sottosezione apuana  Germano Mutti, il quale ha ringraziato il parroco Don Danilo Vita per l’ospitalità ed il numeroso pubblico intervento e ha presentato l’associazione ai presenti.  “Siamo un’associazione al servizio dei malati, dei disabili e degli anziani ha detto in apertura dell’evento. Forse qualcuno ci conosce come l’associazione dei treni bianchi che trasportano i malati ai pellegrinaggi e siamo organizzati per aiutarli 360° sia a livello fisico che morale. Non siamo impegnati solo nei pellegrinaggi, ma siamo attivi con svariate iniziative a livello nazionale ma sopratutto locale: siamo presenti negli ospedali con la “terapia del sorriso”, abbiamo case di accoglienza, dove sono ospitate le famiglie con bambini in difficoltà, i bambini malati sottoposti a cure ed interventi, abbiamo case vacanza attrezzate per anziani, per bambini e per i disabili. Prestiamo assistenza ai minori con situazioni di grave disagio famigliare indicate dal tribunale. Unitalsi è anche servizio e protezione civile.  “Grazie ad una campagna chiamata “cuore di latte” – ha continuato Mutti –  realizziamo progetti nel mondo, come la costruzione di una scuola in India, di case di accoglienza per bambini disabili in Congo e in Terrasanta e di una clinica chirurgica pediatrica in Palestina.

Il presidente è passato,poi, a parlare dei programmi a livello locale: “a livello locale, oltre ai pellegrinaggi, organizziamo giornate di fraternità con gli ammalati, nelle case di riposo, nei centri per disabili, prestiamo assistenza alle famiglie di bambini ricoverati all’Ospedale del Cuore, distribuiamo pasti ai poveri e tanto altro ancora grazie all’impegno dei nostri volontari.

“Siamo particolarmente orgogliosi che la sottosezione di Massa festeggi questa importante traguardo per la nostra associazione toscana e che continui a farlo dopo il grande successo dell’indimenticabile Concerto di musica sacra “Omaggio a Maria” nella chiesa della “Sacra Famiglia” a Marina di Carrara con il basso Giorgio Giuseppini, il tenore Riccardo Lio e l’organista Stefania Mettadelli.  La sera scorso, la compagnia teatrale parrocchiale composta da persone tutte volontarie e dilettanti ci hanno donato una rappresentazione in dialetto massese molto curata e molto apprezzata dal pubblico. 

Il presidente a conclusione della commedia ha “ ringraziato vivamente la compagnia dialettale   per aver donato il loro impegno e il loro tempo a beneficio dell’Unitalsi.” Ed ha ricordato che    abbiamo organizzato i tradizionali pellegrinaggi a Lourdes dal giorno 8 al 13 settembre, in aereo con partenze da Pisa o in pullman dalle varie località della regione. Anche quest’anno ci saranno pullman appositamente predisposti per il trasporto degli ammalati barellati e per quelli con difficoltà motorie; inoltre il viaggio in pullman per il volontari e per i pellegrini sarà maggiormente curato per la disponibilità di mezzi con un numero minore di poltrone per garantire un viaggio più confortevole e rilassante.”

Per informazioni sul volontariato, sulle iniziative e pellegrinaggi, è possibile prendere contatto al numero di cellulare 3356834188.

Nelle Foto:  foto 1 e 2: uno scorcio del folto pubblico, foto 3: il gruppo Unitalsi Massa-Carrara;  foto 4: un momento della rappresentazione

 

UNITALSI MASSA-CARRARA

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

Acqua, esposto in Procura: «Vogliamo verità sul servizio di depurazione»

MASSA,Perde i sensi mentre fa il bagno, soccorsa dai bagnini una donna di 38 anni

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!