Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
4:10 pm - mercoledì Settembre 18, 2019

Direttore amministrativo Asl Nord Ovest, Marchetti (FI)

644 Viewed redazione 0 respond
Spread the love

«Procedura di nomina particolare. Si è integrata la graduatoria esistente

e giusto pochi giorni dopo si è attinto dai nuovi profili. Spiegateci perché»

 

Interrogazione del Capogruppo regionale di Forza Italia Maurizio Marchetti

«Si assicurino trasparenza e merito per le nomine apicali in sanità»

«Si assicurino trasparenza e rispetto del merito nelle nomine per gli apicali soprattutto in sanità. Questo non appare del tutto cristallino nel percorso di nomina del direttore amministrativo della Asl Nord Ovest»: questa la sostanza su cui si gioca la partita che il Capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Maurizio Marchetti apre con la Regione Toscana attraverso un’interrogazione a risposta scritta sulla scelta del nuovo direttore amministrativo che nella Asl Toscana Nord Ovest andrà ad affiancare la nuova direttrice generale Maria Letizia Casani.

Lui è il dottor Gabriele Morotti, la cui nomina – scrive Marchetti nella sua interrogazione – è avvenuta con «delibera del Direttore generale Ausl Toscana Nord Ovest n. 514 del 07/06/2019» avente oggetto proprioNomina del direttore amministrativo aziendale. «Personalmente al professionista non ho da muovere alcun appunto – sottolinea Marchetti – ma la procedura che lo vede protagonista mi lascia invece perplesso ed è per questo che ho chiesto spiegazioni alla Regione, anche in vista della nomina affine che dovrà avvenire immagino presto in Asl Centro».

L’interrogazione di Marchetti si muove in punta d’atti ricostruendo questa linea temporale: «Il 15 febbraio scorso, con decreto dirigenziale 2028 veniva data Approvazione degli elenchi di aspiranti alla nomina di direttore amministrativo, direttore sanitario e direttore dei servizi sociali di cui all’art.40bis della L.R. n.40/2005 (avvisi indetti con decreto dirigenziale n.18532/2018), comprensivo – ricapitola Marchetti – di 55 profili di aspiranti direttori e valevole fino al 14 febbraio 2021. Il 1 marzo di quest’anno entra in carica il nuovo dg della Asl Nord Ovest Casani che, il 6 marzo successivo, individua un direttore amministrativo ad interim. Finché – continua il Capogruppo di Forza Italia – il 3 giugno scorso ecco un nuovo decreto dirigenziale, il numero 8921, con cui si procede ad Approvazione elenchi integrativi di aspiranti alla nomina di direttore amministrativo, sanitario e dei servizi sociali delle aziende sanitarie e degli altri enti del SSR. La selezione come sempre avviene per avviso pubblico, ma se nell’elenco di febbraio il dottor Morotti non figura, eccolo invece rientrare con altri 17 nominativi in quello del 3 giugno. Il 7 giugno, poi, ecco che la scelta del direttore generale Casani cade proprio su di lui».

Ora, Marchetti di nomine repentine sotto i ponti ne ha viste passare. Nella sua interrogazione ricorda «il decreto del Presidente della Giunta con il quale si procede alla risoluzione anticipata del contratto per incarico di Direttore della Direzione “Diritti di cittadinanza e coesione sociale” con decorrenza  dal giorno 12 aprile 2019 con la dott.ssa Calamai» e che «con atto del Presidente di Giunta del 16 aprile è stato nominato il dott. Tomassini». In generale, l’esponente di Forza Italia esplicita di ritenere «opportuno verificare che le nomine di alto livello dirigenziale nella sanità toscana siano effettuate nella maniera più trasparente possibile e vengano premiati il merito e la competenza».

Per questo chiede ora alla giunta regionale spiegazioni nero su bianco domandando se «sia a conoscenza delle modalità con cui si svolgono le nomine da parte dei direttori generali dei loro dirigenti amministrativi e sanitari ed in particolare di come si sia svolta questa ultima nomina alla direzione della Ausl Toscana Nord Ovest», se «considerato che non è stata ancora effettuata la nomina del Direttore amministrativo presso la Ausl Toscana Centro […] ma attualmente vi è un DA facente funzioni, voglia interessarsi affinché tale nomina venga effettuata nella maggior trasparenza possibile» e infine «se nella lista dei cinquantacinque aspiranti alla nomina di direttore amministrativo del 15 febbraio 2019 non fossero presenti curriculum meritevoli di nomina a ricoprire l’incarico di direttore amministrativo della Ausl toscana Nord Ovest, senza dover ricorrere ad integrare tale elenco con ulteriori nominativi a distanza di soli due mesi dal primo».

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

Tre giorni di promozione per l’acquisto di un’ambulanza della Croce Bianca di Massa

CONCLUSA LA SECONDA FASE DI MONITORAGGIO DEL SITO SIN-SIR DI MASSA CARRARA

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!