Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
3:58 pm - domenica Maggio 22, 2512

Costretta ad andare al lavoro in taxi. L’Asl le nega il trasferimento

78 Viewed redazione Commenti disabilitati su Costretta ad andare al lavoro in taxi. L’Asl le nega il trasferimento

È senza mezzi e per andare al lavoro, arrivare coi mezzi pubblici è un’odissea e lei è costretta a chiamare il taxi per giungere ogni mattina al distretto sanitario di via Bassa Tambura a Massa.

Per questo ha chiesto il trasferimento al distretto di Montignoso che le è stato negato dall’Asl.

“La dirigenza, in maniera incomprensibile, non risponde (per fare un esempio) alla domanda di trasferimento di una infermiera che vorrebbe spostarsi dal distretto di via Bassa Tambura a quello di Montignoso – sottolinea il segretario Uil Fpl, Claudio Salvadori -. La dipendente non ha un mezzo proprio e per raggiungere via Bassa Tambura con i mezzi pubblici diventa spesso un’odissea. Tanto che è costretta a utilizzare spesso il taxi. Ha chiesto di essere trasferita al distretto di Montignoso e sono mesi che aspettiamo una soluzione che a noi pare ovvia”.

Un caso su tutti che si somma a una situazione che in generale “sta diventando intollerabile, come infermieri che devono sostituire gli Operatori socio sanitari soprattutto nel reparto di psichiatria non perché ci sia una emergenza improvvisa ma con una frequenza non più giustificata. Abbiamo richiesto spiegazioni alla dirigenza e ormai ci vediamo sempre più vicini a iniziare una vertenza sul caso. Continueremo ad elencare le criticità nelle sedi opportune e negli incontri fra azienda e sindacati – conclude Salvadori -, fermo restando che dalla costa alla Lunigiana le criticità territoriali devono essere affrontate e risolte dagli stessi dirigenti che non possono più accampare scuse di ogni sorta”.

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

Fallita “Qui! Group”, a rischio i crediti dei commercianti apuani

Ortodossi: cosa c’è dietro lo scisma ucraino

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!