Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
6:40 am - domenica Agosto 25, 2019

CARRARA,“Torano notte e giorno” tra simboli e anima nazional popolare, aperta la 21^ edizione

427 Viewed redazione 0 respond
Spread the love

Aperta la 21^ edizione di “Torano Notte e Giorno”. La rassegna d’arte contemporanea partita nel borgo di Carrara (Ms)

è uno tsunami di simboli artistici, sparsi con logica emozionante tra finestre, piazzette e vicoli a rappresentare il tema delicato tema della sopravvivenza dell’uomo, della cultura, dell’anima. C’è tanto marmo, e diversamente non poteva essere, nelle opere dei 27 artisti protagonisti di questa edizione battezzata mercoledì 24 luglio da una grande partecipazione e da quella consueta camminata nel ventre del borgo che schiude, per la prima volta, il significato profondo di una rassegna sempre più nazional popolare.

Promossa dal Comitato Pro Torano, un miracolo di collaborazione ed entusiasmo collettivo, per la direzione artistica di Emma Castè, al vernissage della rassegna hanno partecipato insieme ai rappresentanti delle istituzioni regionali e locali – tra cui il consigliere regionale, Giacomo Bugliani, l’assessore alla cultura, Federica Forti e l’assessore al sociale, Anna Lucia Galleni, il Presidente dell’Internazionale Marmi Macchine, Fabio Felici, il consigliere della Fondazione Marmo, Matteo Venturi, il consigliere della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, Simona Ricci -, tantissimi appassionati d’arte e tanti turisti. “Torano – ha detto il direttore artistico – è cresciuta, in questi anni, grazie ai toranesi e grazie al tanti artisti che vogliono venire qui in estate. L’arte è un pretesto per scoprire il borgo e qui, come in poche altre realtà, l’arte popola il paese per davvero. I passi dei visitatori si intrecciano con i suoni che escono dalle case, le opere si rivelano tra fondi e stradine. A Torano succede qualcosa di unico. Chi viene fin quassù se ne rende conto e torna…”.

Anche quest’anno non manca l’urlo muto, l’opera-installazione dedicata al tema della lotta alla violenza di genere e al femminicidio che ha eletto Torano a paese simbolo a livello nazionale grazie al contributo di tanti artisti. L’opera realizzata da Beatrice Gallori, artista pratese, è una grande macchia di sangue rossa che richiama il tema centrale. Tantissime le opere: un centinaio.

Ecco tutti gli artisti in mostra a Torano: Andrea Andrei, Andrea Polenta, Carlo Galli, Carmen Bertacchi, Clara Mallegni, Eleonora Pellegri, Alessandro Pancani, Giovanni da Monreale, Ilaria Andrastea Bertagnini, Luciana Bertaccini, Michele Monfroni, Simone Andrei, Emanuele Giannelli, Beatrice Gallori, Niccolò Garbati, Michelangelo Toffetti, Claudio Bertucci, Mega Stone, Christel Jonsoon, Opus Tasselatum, Jeanette Consoli e Armando Fabiani, Pablo Damian Cristi, Giuliano Ciardi, Paolo Torri, Alberto Gasparotti, Donato Valluzzi, Maicol Borghetti, oltre ai gessi di Luciano Monfroni scomparso nel 2018, alla mostra di fotografia “Sporcami d’Anima” nato da un progetto di Emma Castè e la fotografa Giulia Guadagni, ai salotti culturali, ai tanti eventi di musica, spettacolo, dialetto, intrattenimento fino alle iniziative enogastronomiche ogni sera. Il borgo è accessibile liberamente e gratuitamente.

Per informazioni è possibile rivolgersi al sito www.toranonottegiorno.it oppure alla pagina ufficiale Facebook

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.
Filed in

“Torano Notte e Giorno”: da mercoledì nel borgo carrarese

MONTIGNOSO,50° anniversario dello sbarco sulla Luna: ciclo di incontri al castello Aghinolfi

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!