Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
7:28 pm - domenica Agosto 18, 2019

AULLA, CONTROLLI STRAORDINARI DEI CARABINIERI: 1 ARRESTO E 3 PERSONE DENUNCIATE

69 Viewed redazione Commenti disabilitati su AULLA, CONTROLLI STRAORDINARI DEI CARABINIERI: 1 ARRESTO E 3 PERSONE DENUNCIATE
Spread the love

Nella settimana appena trascorsa i Carabinieri della Compagnia di Pontremoli hanno fortemente intensificato i controlli su tutta l’area di competenza in vista dell’arrivo delle festività natalizie.

In particolare è stato svolto un servizio straordinario di controllo del territorio che ha visto impiegati i militari di diverse Stazioni della Lunigiana e dell’Aliquota Radiomobile e che si è concluso questa notte ad Aulla dove gli uomini e le donne dell’Arma hanno concentrato gli sforzi supportati anche dai militari della Compagnia di Intervento Operativo di Firenze. In questi giorni numerose pattuglie dell’Arma hanno battuto a tappeto la città di Aulla in cui sono stati predisposti posti di controllo, controllate persone sospette ed esercizi pubblici. Particolare attenzione è stata posta alle cosiddette zone sensibili quali la Stazione ferroviaria e la Stazione dei bus di Aulla.

A finire nella rete dei controlli è stato un marocchino cl. 95 che è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Aulla per traffico di sostanze stupefacenti in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Lucca. L’uomo era ricercato da diversi giorni e sono stati proprio i Carabinieri di Aulla ad individuarlo quando si era recato in caserma per fare una denuncia di smarrimento. Lo straniero era venuto ad Aulla per incontrare la fidanzata e nell’occasione aveva approfittato per denunciare lo smarrimento dei propri documenti. Forse non sapeva che a suo carico era stata emessa una sentenza di condanna di 10 mesi e 20 giorni di reclusione per reati inerenti gli stupefacenti commessi nel luglio 2015 a Pietrasanta. I militari dopo che l’uomo aveva lasciato la caserma hanno svolto degli accertamenti più approfonditi e scoperto l’ordine di carcerazione a suo carico emesso pochi giorni. Così, subito dopo, hanno rintracciato lo straniero prima che andasse via da Aulla o lo hanno tratto in arresto. Il 23enne è stato condotto in carcere a Massa dove adesso dovrà scontare la pena.

I Carabinieri di Albiano Magra hanno invece denunciato un italiano cl. 71 che, nel corso di una lite per futili motivi, ha minacciato la figlia 17enne che ha richiesto l’intervento dei militari dell’Arma i quali, giunti tempestivamente sul posto, hanno fermato l’uomo e lo hanno segnalato all’Autorità Giudiziaria.

Sempre i militari della Stazione di Albiano hanno denunciato nel corso dei controlli un italiano 42enne che deteneva illegalmente presso la propria abitazione 99 cartucce da caccia non denunciate. L’uomo è regolarmente detentore di porto d’armi per fucili da caccia ma aveva omesso di denunciare la detenzione delle cartucce come la legge imporrebbe. Per tale motivo è stato denunciato per “detenzione abusiva di armi e munizioni”.

A fare le spese dei controlli anche uno straniero irregolare, pregiudicato che, sottoposto a controllo, è stato trovato privo del permesso di soggiorno. Per questo motivo è stato denunciato dalla Stazione di Aulla per “Ingresso e soggiorno illegale sul territorio nazionale” e verrà dato a via alle procedure di espulsione a suo carico.

Un bilancio estremamente positivo quello dei controlli di questa settimana che, oltre ai rilevanti risultati conseguiti nel settore della repressione, hanno permesso di alzare ulteriormente il livello di prevenzione con i cittadini lunigianesi, in particolare quelli di Aulla, rassicurati dall’intensificazione dei controlli da parte dei Carabinieri e dalla massiccia presenza sul territorio.

L’appello dei Carabinieri è quello di segnalare tramite il 112 ogni situazione anomala e, qualora si fosse vittima di reati, di presentare denuncia in una delle 08 Stazioni Carabinieri della Compagnia di Pontremoli. La denuncia, infatti, è uno strumento indispensabile per poter dare avvio alle indagini e permettere in tanti casi di individuarne gli autori.

Nelle prossime settimane i Carabinieri continueranno senza sosta a vigilare sulla sicurezza dei cittadini anche con dei controlli straordinari come quelli appena conclusi; lo scopo dei militari dell’Arma è garantire la massima sicurezza durante l’approssimarsi del Natale e per tutte le festività. Per questo motivo la presenza dei Carabinieri non sarà ridotta durante le ferie ma, anzi, verrà intensificata la presenza sul territorio delle pattuglie con gli uomini e le donne dell’Arma costantemente impegnati a garantire la sicurezza dei cittadini.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.
Filed in

Incidente A12, un indagato per omicidio stradale

La Lega della Lunigiana è preoccupata per la situazione idro geologica nel fivizzanese

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!