Linkedin progetta un marketplace per liberi professionisti

Linkedin progetta un marketplace per liberi professionisti

19 Febbraio 2021 Off Di redazione
Spread the love

Linkedin ha in programma una nuova offerta per prenotare direttamente i freelance. La rivista Information lo ha imparato da due addetti ai lavori. Il mercato dovrebbe iniziare a settembre.
La pandemia ha aumentato l’interesse per i liberi professionisti
Dall’inizio della pandemia della corona, più persone hanno cercato servizi di freelance su LinkedIn, ha detto una portavoce a The Information. I freelance erano particolarmente richiesti nelle categorie di executive coaching, marketing, design e sviluppo software.

Linkedin ha confermato di voler sviluppare nuovi modi per consentire tali mediazioni.

Nell’ottobre 2019, Linkedin aveva assunto diversi dipendenti presso la startup Up Counsel, che mette in contatto avvocati freelance con aziende. Dall’accordo, LinkedIn ha lavorato sul mercato.

Più opzioni rispetto a Pro Finder
Il nuovo marketplace ha lo scopo di sostituire Pro Finder, il precedente strumento di Linkedin per la ricerca di liberi professionisti. Come con Pro Finder, le aziende dovrebbero essere in grado di pubblicare offerte di lavoro.

Il nuovo servizio dovrebbe offrire confronti di prezzi e rapporti sull’esperienza. I liberi professionisti dovrebbero anche essere in grado di inserire annunci pubblicitari.

Prenota tramite Microsoft Wallet
Probabilmente la differenza più importante con Pro Finder: Book and pay dovrebbe essere eseguito anche tramite LinkedIn. Un portafoglio digitale che Microsoft sta sviluppando potrebbe entrare in gioco qui.

Da questo, LinkedIn tratterebbe quindi una parte del denaro, che, insieme agli annunci a pagamento dei freelance, offrirebbe una nuova fonte di reddito.

FONTE:LINKEDIN.COM