Primavera d’Impresa, dalla rete di 230 imprese nascono i corsi di formazione per reagire alla crisi

Primavera d’Impresa, dalla rete di 230 imprese nascono i corsi di formazione per reagire alla crisi

6 Febbraio 2021 Off Di redazione

Dare alle aziende e ai giovani imprenditori gli strumenti per affrontare le sfide del presente e del futuro, per gestire la crisi dovuta alla pandemia, per essere più competitivi sul mercato o per rienventarsi. E’ l’obiettivo che si pone Primavera d’Impresa, l’iniziativa regionale nata per premiare la creatività delle pmi toscane che oggi conta una rete di ben 230 imprese, con la creazione di corsi di formazione on line per imprese e professionisti.

“Crediamo fortemente che acquisire e approfondi

I corsi, condotti dalla società di consulenza Crisis, prediligeranno la pratica alla teoria: una parte sarà riservata alla risoluzione di problemi reali e allo studio di “case history”, per arrivare in alcune occasioni anche all’analisi delle specifiche situazioni dei soggetti partecipanti. Le lezioni affronteranno temi come sostenibilità, innovazione, infrastrutture, salute, ambiente, markenting e comunicazione, turismo.

I primi 4 corsi si svolgeranno a febbraio e a marzo.
“Bandi e finanziamenti: questi sconosciuti” (evento gratuito) mira a comprendere le varie opportunità di finanziamento, così da poterle sfruttare al meglio per l’innovazione, lo sviluppo e la strutturazione della propria attività con il contenimento dei costi. Corso di  3 ore, il primo inizierà il 12 febbraio, il secondo il 12 marzo.

“L’importanza della costruzione del marchio in un mondo globale” si occupa della promozione e valorizzazione del brand aziendale in Italia e all’estero, dall’ideazione del marchio fino alla distribuzione sul mercato attraverso mirate strategie di comunicazione e l’uso dei social. L’obiettivo è creare esperti di management e comunicazione nel settore eno-gastronomico. Prevede un totale di 20 ore, inizio 13 febbraio e 27 marzo.

“Piano di Transizione 4.0: novità, struttura e innovazione” mira a comprendere le novità rispetto al piano Industria 4.0 per l’accesso a forme incentivanti, le modalità e gli obblighi per l’acquisizione di beni, per ricerca & sviluppo, innovazione, design e green. Totale 10 ore, inizio 15 febbraio e 29 marzo.

“Metodologie innovative nell’ottimizzazione degli impianti di depurazione delle acque reflue industriali e civili” mira ad inquadrare la normativa di riferimento in materia di gestione degli scarichi ed inquadramento delle diverse tecniche di depurazione. Totale  8 ore, inizio  11 febbraio e 18 marzo.

Ai primi 10 iscritti sarà riservato uno sconto del 15%. Per informazioni segreteria@primaveraimpresa.it, tel 050 982623

Nella foto, da sinistra:  Sara Stefanini (Ad di Crisis) – Giada Stefanini (Responsabile tecnico) – Cristina Nati (Presidente Crisis)

— 

Clara D’Acunto