Bill Gates avverte: “Ecco come cambierà il mondo”

Bill Gates avverte: “Ecco come cambierà il mondo”

Novembre 22, 2020 Off Di redazione
Spread the love

Bill Gates torna sul covid e sulle sue conseguenze: ecco in che modo cambierà il mondo secondo l’imprenditore

Il mondo sta per cambiare. A prepararci all’imminente scenario post-coronavirus è il co-fondatore di Microsoft Bill Gates, che disegna uno scenario preciso della nostra quotidianità una volta superata la fase più acuta della pandemia tuttora in pieno corso.

Per Gates va innanzitutto variato l’approccio delle persone al pensiero del futuro: è infatti scorretto – evidenzia – chiedersi quando torneremo alla normalità, occorre piuttosto cercare di capire come potrà cambiare la suddetta normalità:

“Sento spesso le persone chiedere e chiedersi quando torneremo a una vita normale. Ma non noto quasi mai ragionamenti su cosa può essere considerato normale dopo un periodo come quello che stiamo vivendo, che di normale ha ben poco”.

Quella ’normalità’ va infatti rivista “per molti anni” secondo l’imprenditore, con modi di lavorare e interagire che andranno incontro a radicali metamorfosi

Bill Gates avverte: “Ecco come cambierà il mondo”
Prima di tutto – nota Gates – a cambiare sarà lo scenario lavorativo, con lo smart working che ha già rivoluzionato la quotidianità e che, andando avanti, diventerà una costante con tutte le conseguenze in termini di “diminuzione di traffico urbano, ferroviario e aereo”:

“La mia previsione è che circa il 50% dei viaggi di lavoro verrà meno, e passeremo più del 30% in meno di giorni in ufficio”.
Meno viaggi e meno circolazione in generale quindi e, come conseguenza diretta, un impatto molto positivo sull’ambiente ma “meno amicizie” , aspetto che Gates riconosce come molto grave e per cui afferma esplicitamente che “si dovrà fare molto per ovviare a questo”:

Si moltiplicheranno mezzi e modalità che consentiranno di lavorare da casa quasi al 100%, ma al contempo assisteremo a una decisa penalizzazione nelle interazioni tra colleghi e nei rapporti d’amicizia; su questo aspetto dovrà essere fatto molto”.

Gates, seconda persona più ricca del mondo secondo Forbes, è spesso intervenuto in questo periodo per dire la sua sull’emergenza sanitaria in corso e soprattutto in ottica vaccino, di cui si è fatto diretto promotore e finanziatore.