Domani all’OPA di Massa si inaugura il “baby pit stop” Nido Di Coccole

Domani all’OPA di Massa si inaugura il “baby pit stop” Nido Di Coccole

Ottobre 5, 2020 Off Di redazione
Spread the love

Martedì prossimo 6 ottobre alle 12 all’ Opa si inaugura il “ baby pit stop
Nido di coccole”donato dall’Associazione “Piccole Stelle”.
Domani martedì 6 ottobre alle 12 all’ Ospedale del Cuore – Opa si inaugura il “ baby pit stop
Nido di coccole”donato dall’Associazione “Piccole Stelle”e ed è allestito al piano terra dove

sono situati gli ambulatori. Alla cerimonia sarà presente il dottor Marco Torre, Direttore
Generale della Fondazione “Monasterio”, il presidente, dirigenti e volontari dell’Associazione
“Piccole Stelle”, il Direttore sanitario , Direttori di varie Unità Operative dell’Ospedale del
Cuore, infermieri. Ed ancora: le dottoresse Kemeney e Casilla che sono le ginecologhe che si
occupano dell’ambulatorio congiunto cardiologico- ostetrico necessario per le diagnosi
prenatali, la dottoressa Costa Sabrina referente per il percorso cardiologico fetale dell’OPA.
Sono stati invitati il Direttore dell’Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale delle Apuane, il
Direttore di Pediatria dell’Ospedale Versilia, la dottoressa Fabiola Salvetti Referente per i
pediatri nel percorso BFCI ( Comunità amica dei bambini per l’allattamento e referente per i
pediatri di famiglia per la Federazione Italiana Medici Pediatri gruppo di lavoro nazionale
sull’ambiente ed altri. Oltre al “Pit Stop” e sempre al piano terra dell’Opa è stata allestita anche
una foto gallery con poster raffiguranti mamme che allattano al cui allestimento ha collaborato
anche Associazione AICCA e ”un Cuore un mondo”. Nella foto gallery ci sono anche medici,
infermiere, segretarie, ostetriche che lavorano all’Ospedale del Cuore e che hanno voluto
contribuire a questo evento.
La foto gallery è stata allestita in quanto in periodo Covid non era possibile chiamare tutti
all’iniziativa ma gli organizzatori hanno, in questo modo, voluto ricordare tutti.
Inoltre sempre nell’ingresso principale ci sarà un albero di cartapesta creato dagli
organizzatori dell’evento. Sull’albero ci sono 350 foglie ognuna delle quali rappresenta un
neonato nato dal 2016 (anno di inizio della attività) ad oggi nell’ Area nascita integrata della
Fondazione Toscana “Gabriele Monasterio”-ASL Toscana Nord Ovest fino ad oggi. Inoltre
sono stati elaborati tre poster creati appositamente per l’evento ed un quadro con le foto di
tutti gli operatori dell’ospedale uniti per l’allattamento. Alle 12, poi, la cerimonia per la
donazione all’Ospedale del Cuore il “ baby pit stop nido di coccole” da parte dell’Associazione
“Piccole Stelle” che consiste, appunto, in un baby pit stop per permettere alle mamme di
allattare in tranquillità e riservatezza anche in ospedale. “ Come Fondazione siamo veramente
orgogliosi – dice il Dottor Marco Torre – Direttore Generale della Fondazione “Monasterio” – di
avere nel nostro ospedale del cuore questo “Baby pit stop nido di coccole” e ringrazio
l’Associazione “Piccole Stelle di questo dono in particolare la Dottoressa Silvia Nunno
pediatra neonatologa nostre referente dell’allattamento per l’infaticabile dedizione oltre al
Direttore della Neonatologia dell’Ospedale del Cuore, il dott. Emilio Sigali e la collega
Veronica Consigli. Il baby pit stop, come è noto, rientra in un progetto Nazionale e regionale
di implementazione dell’allattamento materno come strumento di prevenzione per la salute
materna , del bambino e anche della società (riduzione dell’ inquinamento ambientale,
miglioramento della salute con minor uso di medicinali e giornate di assenza dei genitori dal
lavoro ecc). L’allattamento materno è ancor più prezioso per i nostri neonati cardiopatici, così
delicati“ L’Associazione Piccole Stelle onlus nasce nel 2002 su iniziativa di genitori, medici ed
infermieri allo scopo di favorire lo sviluppo delle cure neonatali. Ha la sua sede nell’Ospedale
Unico Versilia. A termini di statuto, segue gli scopi legati al miglioramento dell’assistenza ai
neonati prematuri o con patologie, promuove iniziative per stimolare la formazione, la crescita
scientifica del personale e collabora con il dipartimento materno infantile ospedaliero, per il
potenziamento delle attrezzature e dei servizi sanitari e sociali altrimenti non garantiti dalla
struttura sanitaria. Con le iscrizioni annuali, con i contributi volontari di privati, aziende ed
associazioni, con le iniziative che promuove durante l’anno l’Associazione “Piccole Stelle”
come da statuto sostiene e mantiene: la Banca del Latte Umano Donato; il Follow Up di
eccellenza Neuro Psico Motorio per i bambini prematuri o con patologie;la formazione
specifica dei medici ed infermieri dell’ Unità Terapia Intensiva Neonatale (UTIN);il sostegno
alle mamme in reparto UTIN e maternità la Banca del Latte Umano Donato;il Follow Up di
eccellenza Neuro Psico Motorio per i bambini prematuri o con patologie;la formazione
specifica dei medici ed infermieri dell’UTIN; il sostegno alle mamme in reparto UTIN e
maternità il massaggio infantile la promozione dell’allattamento al seno con le installazioni
“Nido di Coccole – Allattamento e non solo” come quello che si inaugura domani all’Ospedale
del Cuore- Opa.
Nelle foto: un’immagine dell’Ospedale del Cuore – Opa, l’albero ed alcuni poster della fotogallery.
Ufficio Stampa