Domenica a Bagnone “Festa della locale Misericordia”

Domenica a Bagnone “Festa della locale Misericordia”

Settembre 24, 2020 Off Di redazione
Spread the love

Domenica a Bagnone “Festa della locale Misericordia”
La venerabile Confraternita di Misericordia di Bagnone in occasione dei
festeggiamenti in onore della Beata Vergine Addolorata Patrona

dell’Associazione,organizza per domenica prossima 27 settembre la “Festa
della Misericordia” Il programma prevede: ore 10:30 – Ritrovo dei
partecipanti in Piazza Marconi; ore 11:00 – Celebrazione della S. Messa
solenne in S.Nicolò celebrata dal “correttore” Don Giovanni. Al termine
relazione del nuovo Governatore Mareno Barbieri. Sarà presente anche
Fausto Cadsotti Coordinatore delle Misericordie di Massa-Carrara. “La festa –
dice il governatore Mareno Barbieri” avrebbe dovuto tenersi il 15 ultimo
scorso ma si trattativa di giorno non festivo quindi per permettere la
partecipazione sempre molto numerosa della collettività che sente tanto
questo avvenimento avrebbe dovuto tenersi la domenica successiva e cioè il
20 ma non era possibile per la tornata elettorale, quindi abbiamo dovuto per
forza maggiore optare per il 27. Per me, poi, quest’anno questa giornata ha
un significato particolare. Sono stato eletto Governatore da pochi mesi e
innanzitutto mi preme ringraziare il mio predecessore Antonio “Tonino”
Ballestracci che è stato il rifondatore e l’organizzatore di questa nostra
grande Associazione che in anni di impegnato e duro lavoro ha”costruito”
una struttura sociale e sanitaria soprattutto per la popolazione. Dunque
importate il significato religioso dellaGiornata: Perché festeggiamo Il 15
Settembre? E’ una data che troviamo nel Martirologo Romano “Memoria
della beata Maria Vergine Addolorata, che, ai piedi della croce di Gesù, fu
associata intimamente e fedelmente alla passione salvifica del Figlio e si
presentò come la nuova Eva, perché, come la disobbedienza della prima
donna portò alla morte, così la sua mirabile obbedienza porti alla vita.”: Il
Messale Romano recita: “La memoria della Vergine Addolorata ci chiama a
rivivere il momento decisivo della storia della salvezza e a venerare la Madre
associata alla passione del Figlio e vicina a Lui innalzato sulla Croce. La sua
maternità assume sul Calvario dimensioni universali. Questa memoria di
origine devozionale fu introdotta nel calendario romano dal Papa Pio VII
(1814).”
Il Governatore infine ricorda i componenti del nuovo Consiglio direttivo che”
– dice – assieme a me, resteranno in i carica fino al 2023: Vice: Luciano
Colombo; Segretario: Cesare Zanotto; Amministratore: Pietro Cortesi;
Consiglieri: Ennio Bussini, Emilio Marginesi, Gaia Ghinetti, Rita Beccari, Rita
Sarselli. Il Collegio dei revisori dei conti infine è composto dal Presidente:
Mauro Simoncini; viceBruno Barbieri; Segretaria: Clide Bigi. Che altro dire per
ora? Partecipate come sempre numerosi alla manifestazione di domenica
prossima”.

Nella foto: il Governatore della Misericordia Barbieri (il secondo in seconda
fila) in un gruppo di volontari; il Governatore con un gruppo di ragazzini al
Summer Camp 2020 di Bagnone
Misericordia Bagnone