MASSA:La fontana di Piazza Liberazione torna all’antico splendore

440 Viewed redazione 0 respond

Finalmente la famosa fontana di Piazza Liberazione a Massa, è tornata al suo splendore: il marmo è stato pulito finemente e riportato al suo colore naturale e l’acqua cristallina è tornata a zampillare dai piccoli Putti.

I lavori di restauro della fontana, che hanno portato il monumento all’antico splendore, sono frutto della sinergia tra l’azienda Matec, la restauratrice Marilena Bongiovanni di Re.Ca e i suoi studenti del liceo artistico “Felice Palma”, che hanno avuto modo di collaborare ai lavori e imparare sul campo le tecniche di restauro.

Per la restauratrice, che ha coinvolto gli studenti del liceo artistico nelle fasi di restauro, il compito più difficile è stato la rimozione del calcare, molto spesso e causato dall’inquinamento.

“Per me è stata un’esperienza positiva, sono stata contentissima dei ragazzi – ha spiegato Marilena Bongiovanni – all’inizio sembrava un impegno gravoso, quasi impossibile, ma i ragazzi mi hanno stupito.”

Motivo di soddisfazione anche per la ditta Matec, che ha inoltre eseguito lavori di ripristino e riparazione di altre fontane della città, tra cui la fontana “Del Nero” e la fontana di Piazza “Bad Kissingen”.

“Il caso della fontana di Piazza Liberazione è stato particolare – ha spiegato l’amministratore della ditta Matteo Goich – i lavori sono stati eseguiti sotto la sovraintendenza delle Belle Arti, che hanno dato dei vincoli. La fontana non solo è stata pulita, ma sono state cambiate le tubazioni, ormai obsolete e le pompe; la vasca è stata impermeabilizzata e sono state installate delle luci colorate da poter utilizzare per le giornate simboliche”.

La scelta del colore per la vasca, seguendo le direttive del dipartimento delle Belle Arti, è ricaduto su un azzurro molto acceso, per fa sì che possa durare molto più a lungo, inoltre è stato adottato un sistema di riciclo dell’acqua con aggiunta di cloro.

Presente all’inaugurazione anche il sindaco Francesco Persiani, che ha ringraziato la ditta Matec per aver restituito alla città di Massa le sue splendide fontane.

“Una grande soddisfazione non solo per la fontana, ma anche perché abbiamo coinvolto delle realtà del territorio – ha spiegato il sindaco Persiani –   anche per i ragazzi che hanno partecipato al progetto, è stato un momento importante. Spero che il monumento sia apprezzato non solo dai cittadini, ma anche dai turisti”.

Pertanto da oggi, nella cornice storica di Massa, si potrà tornare ad ammirare uno dei monumenti simbolo della città, un monumento da sempre apprezzato da tutti.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

Legnaioli (Lega), “lavoratori Cup Toscana a rischio: governo intervenga”

CARRARA:​Avenza e Battilana, arriva il porta a porta

Related posts
Comments are closed
Call Now ButtonChiamaci
Translate »