Protesta di Forza Italia davanti alla sede dell’Inps: mancano cassa integrazione e aiuti ai lavoratori e alle Imprese in ginocchio

363 Viewed redazione 0 respond

Il coordinamento carrarese di Forza Italia si è schierato a fianco delle aziende, delle piccole partite iva e dei lavoratori che aspettano da mesi aiuti e cassa integrazione da un Governo che ha fatto solo promesse, rinvii, annunci e ritardi, mentre il paese affonda nella disperazione. Una manifestazione di protesta si è tenta ieri davanti alla sede dell’Inps a Carrara.

“E’ una assurdità unica in Europa e forse nel mondo – ha detto Gianni Musetti di Forza Italia Carrara – Non si può tollerare che ci siano ancora lavoratori senza reddito da due mesi e aziende che hanno dovuto anticipare di tasca loro, o indebitandosi, un salario ai loro dipendenti. L’attesa da lunga si è fatta intollerabile, perchè dietro a una cassa integrazione c’è sempre una famiglia che deve vivere o talvolta sopravvivere in questi tempi così difficili. Questa settimana l’ennesima promessa e, se prima abbiamo sperato, oggi abbiamo preferito agire perché capiscano che questa e’ l’ultima occasione per erogare il dovuto ai lavoratori ed alle aziende. Per non parlare di tutti gli altri aiuti promessi, dal prestito alle aziende alla giungla dei contributi per la ripartenza e per il sostegno al reddito. Ci vuole più velocità e snellimento burocratico. E’ incredibile che il governo di M5S e PD non abbia fatto nulla ad oggi, abbandonando i cittadini a se stessi. Questo va oltre ad essere incapaci, e’ quasi da criminali e speriamo ne rispondano. Nel momento stesso in cui si dispone il lockdown si devono anche adottare strumenti compensativi.”.

Moltissimi i lavoratori e le aziende che hanno contattato il coordinamento comunale di Forza Italia per esprimere la propria rabbia per la situazione diventata paradossale e Forza Italia ha deciso di sposare in toto la loro causa: nel pomeriggio di ieri, Riccardo Bruschi e Gianni Musetti del coordinamento comunale e provinciale di Forza Italia, con il responsabile comunale dei giovani forzisti, Lucian Martisca, hanno appeso uno striscione alla sede provinciale dell’Inps e chiesto udienza al direttore della stessa, con la speranza di poterlo incontrare nei prossimi giorni.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

Covid-19, un nuovo tampone positivo in provincia

Eutanasia, l’8 luglio nuova udienza per Marco Cappato e Mina Welby

Related posts
Comments are closed
Call Now ButtonChiamaci
Translate »