Addio al dottor Franco Pincione: fu per anni primario di gastroenterologia all’ospedale di Carrara

373 Viewed redazione 0 respond

La storia, gloriosa, dell’ospedale di Carrara perde un’altra delle sue colonne: si è spento ieri sera il dottor Franco Pincione, pioniere dell’endoscopia digestiva e primario di gastroenterologia al Monoblocco di Carrara. Il dottor Franco Pincione aveva 77 anni.

Il suo percorso nell’ospedale cittadino era iniziato nel 1973 sotto la guida del professor Achille Sicari, eccellenza della chirurgia. Per 37 anni fu primario di gastroenterologia e endoscopia digestiva, diventando il primo a portare il servizio di endoscopia in tutta l’area da Pisa a Genova. Il Monoblocco, grazie a lui, sviluppò un reparto estremamente all’avanguardia che fu tra i primi ad effettuare gastro e colonscopie. Il suo impegno per la medicina lo portò anche a diventare presidente dell’Ordine dei medici. Nel 2010 era andato in pensione dall’ospedale ma aveva continuato la sua attività di medico nell’ambulatorio privato di Carrara. Franco Pincione era fratello di Alberto, ex sindaco di Carrara ed ex storico presidente della Fondazione Cassa di Risparmio. La scia la moglie e due figli. I funerali si terranno lunedì 15 giugno alle ore 11 nella chiesa di San Pietro ad Avenza.

La notizia della scomparsa del dottor Franco Pincione ha destato un profondo cordoglio in tutti i colleghi che hanno avuto modo di collaborare con lui nella sua lunga carriera.

Il direttore dell’ospedale Apuane, Giuliano Biselli, ne traccia un commosso ricordo: “Conoscevo il dottor Pincione da quando mi sono laureato. Una persona fantastica,di altissimo spessore professionale ed umano.

Ha creato a Carrara il servizio di endoscopia digestiva riuscendo ad incrementarne nel tempo spazi ,attrezzature e personale medico e infermieristico dedicato.
Il suo servizio di endoscopia é diventato quindi una eccellenza della nostra Azienda sanitaria.

Persona educata,gentile sempre disponibile al dialogo.Con lui scompare un punto di riferimento sanitario di una intera comunità, un grande professionista,un grande uomo, un grande amico”.

Giungano alla famiglia le condoglianze dell’intera Direzione aziendale e di tutta l’Asl Toscana nord ovest.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

Un altro giorno senza nuovi contagi

PONTREMOLI:L’opposizione: “Il sindaco revochi l’ordinanza sugli alcolici”

Related posts
Comments are closed
Call Now ButtonChiamaci
Translate »