PSI Massa Carrara: “Sostegno e solidarietà a Longinotti, a Filattiera un sindaco inadeguato”

488 Viewed redazione 0 respond

“Non esistono parole nel vocabolario del buonsenso, e ancor meno in quello politico amministrativo, per spiegare la decisione del Sindaco di Filattiera di revocare la carica di Vice Sindaco e le deleghe di assessore a Giovanni Longinotti”, afferma PSI – Federazione Provinciale di Massa Carrara.

“È sufficiente leggere lo scombiccherato e contradditorio documento che infrange le regole del buonsenso, per definire l’atto del Sindaco politicamente irricevibile, temporalmente inopportuno e amministrativamente imbarazzante”.

“Saranno i Cittadini a giudicare, conoscendo l’impegno quotidiano, le capacità e le competenze personali messe a disposizione della Comunità da Giovanni Longinotti nemmeno comparabili all’inadeguatezza di un Sindaco che, in piena emergenza, apre sconsideratamente una crisi politica e amministrativa quando sarebbe necessario mantenere la massima coesione e unità di intenti per contrastare sia il virus sia gli effetti che avrà nella Comunità”.

“Oggi Filattiera si trova ad affrontare, fortemente indebolita dai comportamenti del Sindaco, un momento difficile nel quale emergono nuove fragilità e veri bisogni che devono essere affrontati da amministratori capaci, prima di tutto, di rassicurare la loro comunità tanto nelle azioni quanto nei comportamenti, qualità che, in questo frangente, il primo Cittadino ha dimostrato di non possedere in misura adeguata”.

“Sconcerta, dal punto di vista politico, che sia stato colpito proprio chi ha avuto per due legislature il maggior numero di preferenze contribuendo in misura determinante alla vittoria elettorale dell’attuale maggioranza e senza avviare un confronto aperto e responsabile fra le forze che la compongono e che, a suo tempo, hanno deciso di sostenere un Sindaco che è espressione di un accordo politico”.

“Il futuro dirà se esistono accordi sottobanco o se si tratta di una iniziativa personale semplicemente sconsiderata, perché non risultano, da parte del Vice Sindaco, atti o comportamenti contrari agli indirizzi di un’Amministrazione che ha sempre sostenuto convintamente”.

“Non spetta alla politica giudicare in base ad un quadro psicologico complesso, magari dettato dal momento, ma è dovere di chi ha a cuore il bene della Comunità di Filattiera denunciare apertamente il comportamento del sindaco che, di fronte alla richiesta di Longinotti di destinare risorse derivanti da risparmi per la rinegoziazione dei mutui a famiglie disagiate e ad artigiani e commercianti che affrontano un momento difficilissimo, il Sindaco ha impedito di discutere la proposta in consiglio comunale”.

“Se questi sono i metodi con i quali si intende amministrare un Comune i Cittadini non possono avere nelle Istituzioni quella fiducia che è invece indispensabile in questi momenti”.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

Prestazioni professionali per procedimenti amministrativi, via libera alla Pdl sull’equo compenso. Bugliani (Pd): “Pieno riconoscimento del loro valore economico e sociale” Il capogruppo Marras: “Le professioni hanno ottenuto un diritto e in Regione hanno trovato un baluardo per la difesa dei diritti”

Dà in escandescenze ed entra di forza in comune a Massa senza mascherine: denunciato dal presidente del consiglio Benedetti

Related posts
Comments are closed
Call Now ButtonChiamaci
Translate »