CARRARA,Accademia nel caos, i 4 ex presidenti: sindaco, intervenga il prima possibile

673 Viewed redazione 0 respond

Gli ex presidenti dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, Enrico Bogazzi, Simone Caffaz, Giancarlo Casani e Anna Vittoria Laghi, hanno inviato una lettera aperta al sindaco Francesco De Pasquale per evidenziare «la situazione di straordinaria crisi in cui versa la gloriosa istituzione culturale e sollecitare un intervento volto a nominare una governance in grado di affrontare l’emergenza in modo adeguato».

Gentile Sig. Sindaco Francesco De Pasquale,

l’Accademia di Belle Arti di Carrara, l’Istituzione culturale più importante del Territorio, con significative ripercussioni economiche, si trova in una situazione molto preoccupante.

In un momento estremamente difficile in cui sarebbe indispensabile una gestione illuminata e coraggiosa, con una visione rivolta al futuro, si trova invece senza organi dirigenziali.

Praticamente è decapitata, essendo priva di tutti i vertici.

Il Presidente è a capo di un Consiglio di Amministrazione che non ha il numero legale di componenti, quindi non può operare.

È vacante, dalla metà di dicembre, il ruolo di Direttore, il che fa pensare a impedimenti legali per la sua nomina.

Da gennaio è scaduto il Consiglio Accademico e non si è nemmeno avviata la procedura per il suo rinnovo.

L’organo di revisione e il comitato di valutazione hanno dato le dimissioni.

Non è stata rinnovata la Consulta degli Studenti i cui componenti sono scaduti da molti mesi e in parte dimissionari.

In questo quadro di vuoto di poteri sono in corso diverse indagini della Magistratura.

L’ultimo bilancio approvato risale al 2017 e risulta che non siano stati preparati né il piano didattico né i bilanci di previsione annuali e ultrannuali.

Lo scorso anno, in cui cadeva il 250° anniversario della Fondazione dell’Accademia, sono stati persi 200 iscritti, pari al 20% del totale.

Non è quindi procrastinabile mettere ordine nell’Accademia e ricostituire gli organi dirigenziali per poter affrontare adeguatamente la grave situazione.

Nella nostra qualità di ex Presidenti dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, sentiamo il dovere di segnalare la gravissima situazione in cui versa affinché vi sia posto rimedio senza ulteriori indugi.

L’Accademia di Belle Arti è un’Istituzione troppo importante per il nostro Territorio e non solo. Ha una grande tradizione ultrasecolare, vi hanno insegnato docenti di grande prestigio che hanno fatto la Storia delle arti visive e ne sono usciti allievi che he hanno mostrato in tutto il mondo la sua eccellenza.

Non possiamo lasciare che venga perduto questo patrimonio che riguarda tutto il mondo culturale.

Appena nel 2018 l’Accademia di Carrara ha ottenuto dal MIBACT il Premio Nazionale ART BONUS per il 2017 per il restauro della Sala Campionario dei Marmi.

Confidiamo in un Suo rapido e autorevole intervento al fine di indurre il Ministero competente – MIUR – a ristabilire le condizioni di operatività efficace ed efficiente, come il prestigio, la storia e le esigenze dell’Accademia di Belle Arti di Carrara richiedono.

Restando a disposizione per quanto in materia potesse occorrere, porgiamo distinti saluti.

Gli ex Presidenti dell’Accademia di Belle Arti di Carrara:

Enrico Bogazzi
Simone Caffaz
Giancarlo Casani
Anna Vittoria Laghi

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.
Filed in

Divieto di balneazione a Massa e Montignoso

È morto Ezio Bosso, il maestro che sapeva commuovere. Aveva 48 anni

Related posts
Comments are closed
Call Now ButtonChiamaci
Translate »