MASSA CARRARA,Stagione balneare, i sindaci autorizzano i lavori

MASSA CARRARA,Stagione balneare, i sindaci autorizzano i lavori

Aprile 15, 2020 Off Di redazione
Spread the love

I titolari degli stabilimenti balneari potranno iniziare i lavori di manutenzione. A dare il via libera alla sistemazione delle spiagge nei propri territori i primi cittadini di Massa, Montignoso e Pietrasanta purché i balneari rispettino il decreto del presidente del consiglio 10 aprile.

Anche il prefetto di Lucca ha concesso la manutenzione per tutti gli stabilimenti balneari della Versilia.

Il sindaco di Montignoso, il primo a dare il via libera ai lavori, ha dichiarato che insieme al prefetto “abbiamo interpretato l’articolo 2 del Dpcm come favorevole alla riapertura delle aziende per motivi di manutenzione e mi sono preso la responsabilità di autorizzare i lavori sulle spiagge da subito”.

Nell’articolo 2 comma 12 del decreto del presidente del Consiglio del 10 aprile si legge: “Per le attività produttive sospese è ammesso, previa comunicazione del prefetto, l’accesso ai locali aziendali di personale dipendente o terzi delegati per attività di vigilanza e manutenzione nonché attività di pulizia e sanificazione”.

Gli stabilimenti balneari sospesi per decreto possono effettuare quindi attività di manutenzione, vigilanza, pulizia, sanificazione, se organizzate prevenendo assembramenti e rispettando tutte le norme igienico-sanitarie. I titolari dovranno in ogni caso darne comunicazione alla prefettura.

Anche il sindaco di Pietrasanta Alberto Stefano Giovannetti e quello di Massa Francesco Persiani hanno dato il via libera alla sistemazione degli stabilimenti balneari in vista della stagione estiva, non potranno riaprire ma prepararsi alla fase 2. Il prefetto di Lucca ha autorizzato anche per tutta la Versilia i lavori negli stabilimenti balneari.

Il problema della manutenzione degli stabilimenti balneari era stato lanciato nei giorni scorsi dalle associazioni dei balneari, e la Regione aveva fatto richiesta al ministro della Sanità Speranza di emettere una ordinanza che desse la possibilità di accedere agli stabilimenti balneari per manutenzione e opere propedeutiche alla riapertura.