CARRARA,Buoni spesa, a 140 richieste nel primo giorno

525 Viewed redazione 0 respond

Riceviamo e pubblichiamo il messaggio quotidiano del sindaco di Carrara, Francesco De Pasquale.

Oggi abbiamo sette nuovi casi di contagio da covid-19 registrati dall’Azienda Sanitaria. Tre ci sono stati notificati nella tarda serata di ieri, e si riferiscono a tamponi eseguiti nei giorni scorsi. Altri quattro sono stati comunicati oggi. Mentre siamo ancora in attesa dell’esito degli oltre 70 tamponi effettuati alla Casa di Riposo Regina Elena tra ospiti e personale, a fronte di un trend nazionale che sembra indicare una flessione nell’incremento dei contagi, voglio comunque invitarvi alla massima prudenza e a continuare a rispettare le prescrizioni delle autorità. Non è ancora arrivato il momento di allentare l’attenzione e dobbiamo continuare a limitare spostamenti e contatti sociali.
In queste ore il nostro settore Sociale è impegnato a rispondere alle tante richieste di accesso agli interventi di solidarietà alimentare finanziati dal governo. La crisi sta colpendo molto duramente anche la nostra città e oggi, al suo primo giorno di attivazione, il numero verde istituito dal Comune per raccogliere le richieste dei cittadini in difficoltà, è stato letteralmente preso d’assalto. Solo oggi abbiamo compilato circa 140 schede, con una procedura telefonica che richiede dai 10 ai 15 minuti. Per questo il numero degli operatori telefonici dedicati è stato immediatamente incrementato. Il numero è funzionante e, se non riuscite a prendere la linea, è solo perché questa è intasata. Vi chiedo di pazientare e riprovare: non c’è una scadenza dei termini, né una priorità per chi telefona prima. Chi ha computer e stampante può scaricare l’autocertificazione dal sito del comune. Questa va stampata, compilata accuratamente in tutte le sue parti , firmata e inviata con una copia di un documento di idenitità alla mail sociale@comune.carrara.ms.it, evitando così la telefonata. Non possono essere utilizzati altri modelli né accolte domande incomplete.
Vi informo inoltre che Gaia ha attivato una serie di misure a favore dei cittadini e delle attività commerciali. Sono stati inoltre bloccati i distacchi e le limitazioni al rubinetto per tutte le utenze, e dilazionati i tempi per il saldo delle bollette. Per tutti i dettagli potete consultare la pagina facebook di Gaia spa.
In questo momento di grave difficoltà, posso toccare con mano la grande generosità di tanti nostri concittadini. Stiamo ricevendo diverse offerte di sostegno a favore delle persone più colpite dall’emergenza: proposte di aiuto economico, di beni di prima necessità e anche di “spese sospese” per chi ha difficoltà economiche. Per cercare di dare una risposta positiva a queste offerte di solidarietà, metterle a sistema e garantire massima trasparenza, l’assessore al Sociale Anna Galleni ha predisposto l’istituzione di un conto corrente dove coloro che vorranno, potranno versare un contributo che verrà utilizzato per fornire alle persone in difficoltà buoni o tessere per l’acquisto di alimenti e beni di prima necessità. L’entità del contributo è a discrezione del donatore e può variare da pochi euro fino a cifre più importanti. Chi volesse donare può farlo sul conto corrente Conto corrente 1600/825797/90 intestato a COMUNE DI CARRARA con causale DONAZIONI EMERGENZA CORONAVIRUS. L’Iban è: IT43F0617524510000082579790.
Un altro gesto di generosità è arrivato poco fa: un imprenditore, che vuole rimanere anonimo, ci ha donato una scorta di mascherine ffp2, quelle indispensabili per il lavoro degli operatori sanitari a diretto contatto con i malati di covid-19. Provvederemo già da domani a distribuirle a chi ne ha maggiore bisogno, incluso il personale della nostra Casa di Riposo. A questo imprenditore va il ringraziamento dell’amministrazione e di tutta la città.
Manifestazioni di sostegno e di generosità come queste ci devono aiutare a tenere duro e superare le difficoltà di questa crisi. Come dico sempre serve l’impegno di ciascuno di noi e il rispetto delle regole.
Insieme ce la possiamo fare e insieme ce la faremo.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.
Filed in

Cara onorevole, dal governo vogliamo la restituzione di tutto il fondo

Aulla: avviso pubblico per i commercianti sui buoni spesa del comune

Related posts
Comments are closed
Call Now ButtonChiamaci
Translate »