CORONA VIRUS«Chiudiamo tutte le cave e destiniamo i mezzi di soccorso agli ospedali»

464 Viewed redazione 0 respond

Più il tempo passa e più ci stanno arrivando notizie dai lavoratori di quanto sia difficile rispettate alla lettera i protocolli di sicurezza Covid-19 specialmente nelle Cave e nei cantieri edili.” A parlare è Leonardo Quadrelli, segretario di Fillea-CGIL.

“Solo un esempio: non ho notizie ne comunicazioni che nelle aziende rimaste aperte si sia costituito il comitato di verifica e controllo delle norme istituito all’art.13 del protocollo 24/23/2020. Comitato obbligatorio secondo il protocollo con la nomina da parte delle OO.SS. di un nostro componente. Ho la netta impressione che nessuno riesca ad essere nelle regole e a contenere la diffusione del virus.

Fatta questa considerazione vorremmo fare una proposta alle aziende all’ASL e alle istituzioni.

Sopratutto in considerazione che più passa il tempo e più la provincia e i cittadini sentono il bisogno di concentrare il personale medico disponibile per assicurare l’assistenza negli ospedali alle prese con emergenza coronavirus.

La proposta è di usare tutte e 4 le ambulanze del soccorso cave e il personale medico impiegato ad aiutare gli ospedali. Sospendendo nel frattempo – per almeno un altra settimana – il lavoro alle cave alle poche cave che sono rimaste aperte.”

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

Coronavirus, le partite Iva: “Chiediamo aiuto, altrimenti ci salviamo dal virus per morire d’altro”

CORONA VIRUS,La sanificazione delle strade, ma il prodotto utilizzato è “inutile” contro il Covid-19

Related posts
Comments are closed
Call Now ButtonChiamaci