Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
5:59 am - lunedì Novembre 18, 2019

PORTO CARRARA

587 Viewed redazione 0 respond

Ma Toti, c’è o ci fa ? Le dichiarazioni del Governatore della Liguria, rilasciate alla stampa sul destino del porto di Marina di Carrara, hanno infatti dell’incredibile. Mente sapendo di mentire.

Non può infatti disconoscere, da buon marinello, che le cause prime dell’erosione dipendano dal porto di Carrara. Il fenomeno, nella sua drammaticità, è iniziato a fine anni 30 con la costruzione della diga foranea che non ha fatto altro che aggravare in misura sostanziale una lenta erosione naturale. E ora si vorrebbe ampliare lo scalo prolungando la diga. Un colpo mortale per le nostre spiagge. Al di là degli sbandierati numeri positivi la realtà è che molte aziende del territorio preferiscono gli scali della vicina Livorno o La Spezia. Qualche ragione ci sarà pure. Trovo invece intelligente la conversione del porto da commerciale a turistico (al commerciale sarebbe più che sufficiente dedicare una banchina). Inoltre la sinergia con l’industria nautica, che nella nostra zona ha trovato felice linfa, non farebbe altro che accrescere le potenzialità del turistico. Non conosciamo i motivi per cui Toti spinga per lo sviluppo del commerciale, li possiamo solo supporre, ma ci permettiamo dargli un consiglio : pensi ad amministrare bene la sua regione e se un pensiero vuol dedicare alla sua Marina lo faccia per la crescita del territorio e non per la sua distruzione. Termino con un appello a tutte le società dei balneari, campeggiatori, industriali della nautica e a chiunque abbia a cuore le sorti del nostro territorio : scendete in piazza, organizzate una grande manifestazione, fatevi sentire finchè siete in tempo perché di tempo non ne resta più molto.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.
Filed in

Circolo della Lunigiana evade ricavi per oltre 200 mila euro

Convegno sulla biografia dell’autore Alessandro d’Ancona,ex direttore dell’università Normale di Pisa,autore di numerose opere letterarie

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!