Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
7:00 am - lunedì Novembre 18, 2019

Noa, gli infermieri: “Parcheggio vuoto e niente tessere per accedervi”

611 Viewed redazione 0 respond

parcheggio a pagamento per chi va in ospedale, magari a visitare un parente ricoverato, sarebbe già di per sé un paradosso.

Ma se si aggiunge che l’azienda Usl deve pagare un “abbonamento” alla ditta costruttrice del Noa per far godere di una tariffa agevolata i propri dipendenti, e che da mesi la stessa ditta non risponde al telefono, il risultato è che metà parcheggio dell’ospedale ad oggi risulta vuoto e l’altra metà a tariffa piena. I lavoratori e le lavoratrici del sindacato Nursind lo scrivono in una nota nella quale evidenziano tutte le difficoltà vissute in questi mesi, proprio a causa del parcheggio del Noa.

“Il personale infermieristico in servizio presso l’Ospedale delle Apuane è vittima di una situazione paradossale. – scrive il sindacato – Tutti i parcheggi, come tutti i servizi non sanitari, sono gestiti dalla società che ha costruito l’ospedale. Nell’area Ospedaliera è presente un parcheggio dedicato ai dipendenti, per il quale l’Azienda paga un abbonamento annuo, dotato di un numero sufficiente di posti per tutto il personale che lavora nella struttura. A tale parcheggio si accede con tessere fornite dal gestore all’Azienda Usl per l’ospedale e che quest’ultima rilascia al personale in servizio nella struttura. Da molti mesi oramai, l’Azienda Usl richiede senza ricevere più tessere dalla società, di conseguenza il personale infermieristico è costretto ad attivare abbonamenti a proprie spese per accedere al parcheggio visitatori”.

“Il paradosso sta nel fatto che il parcheggio dipendenti conterrebbe più auto di quelle che giornalmente vi sono, ma i dipendenti non hanno le tessere per entrare. La situazione non è che il sintomo di un sistema che non funziona e a farne le spese sono oltre ai lavoratori, i quali si vedono ledere un diritto, anche i cittadini i quali subiscono una “beffa”, poiché con le proprie tasse contribuiscono a pagare il canone annuo del parcheggio dipendenti che è inutilizzabile per molti di essi”.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.
Filed in

Cimice asiatica, invasione alle porte anche in Toscana; Marchetti (FI) «Siamo pronti a proteggere la nostra agricoltura?»

La “Croce Bianca” di Massa entra in…classe con conferenze di prevenzione tenute da studiosi e professori universitari

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!