Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
7:02 pm - mercoledì Novembre 20, 2019

Quei doni per Mattarella e il presidente tedesco

1460 Viewed redazione 0 respond

“Per non dimenticare” e “La Memoria” sono i titoli delle due opere realizzate dall’artista montignosino Marcello Podestà che verranno donate al presidente

della Repubblica italiana Sergio Mattarella e al presidente della Repubblica federale di Germania Frank Walter Steinmeier in occasione della visita a Fivizzano, domenica 25 Agosto 2019, per il 75° anniversario degli eccidi compiuti dal nazifascismo durante la Seconda Guerra Mondiale.

Due dipinti evocativi, densi di colore, emozione e significato, in cui vengono raffigurati immagini speculari di morte e orrore, di pace e di libertà, «opere con cui ho voluto porre l’accento sulla memoria, sulla condanna degli eccidi e degli olocausti e di ogni forma di razzismo» ha spiegato l’artista.

Marcello Podestà, classe 1971, nato a Pietrasanta ma montignosino a tutti gli effetti, sta portando avanti dal 2016 la sua mostra “Olocausti”, progetto esposto per la prima volta a Palazzo Ducale accanto ad Andra Bucci, superstite di Auschwitz Birkenau, il giorno della memoria il 27 Gennaio 2018 e ancora a Villa Schiff nel corso del 74° anniversario dello sfondamento della Linea Gotica e della Liberazione di Montignoso, e proseguito all’interno della collettiva “Diversability” davanti al teatro Gugliemo, all’interno della scuola G.B. Giorgini accanto alla testimonianza di Adele Pardini, sopravvissuta alla strage di Sant’Anna di Stazzema, e ancora presso il Museo Storico Nisei al Selvaggio Pasquilio e al “Levigliani Wine Art”.

«Un percorso basato sulla memoria e sulla storia del nostro territorio che tocca con ogni quadro un evento o un episodio accaduto», dalla morte di Nerino Garbuio alla figura di Gino Menconi, l’eccidio di Vinca e di San Terenzo, e ancora foibe, gulag e altri quadri «per non dimenticare».

«Marcello sta portando avanti un percorso artistico impegnato e complesso – ha detto Gianni Lorenzetti, proprio il sindaco del Comune di Montignoso e il sindaco del Comune di Fivizzano Gianluigi Giannetti hanno ricevuto Podestà e presenteranno i due dipinti il giorno della visita – non è facile riuscire condensare su una tela tutto l’orrore e la paura di chi ha vissuto quei tragici momenti di guerra, la fame, la disperazione, la follia nazifascista. La sua opera non può che essere educativa per le giovani generazioni come testimonianza di tutto questo».

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.
Filed in

Linea Gotica: prima riunione per il tavolo di valorizzazione

PONTREMOLI,Medievalis: in arrivo le ultime giornate della rievocazione storica

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!