Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
3:59 pm - venerdì Novembre 22, 2019

CELLA, MARTINUCCI E BALLONI (LEGA) CHIARISCONO CIRCA LA RICHIESTA DI INCONTRO DEGLI OPERAI SANAC CON IL MINISTRO SALVINI

833 Viewed redazione 0 respond

Il commissario comunale della Lega Nicola Martinucci, il segretario provinciale della Lega Andrea Cella e l’Assessore con delega al lavoro Paolo Balloni intervengono su alcune dichiarazioni apparse sugli organi di stampa riguardo alla richiesta di incontro tra una delegazione di operai e il Ministro Matteo Salvini.

 
<<Spero vivamente che la delegazione di operai (non tutti erano della Sanac) che si è presentata domenica al parco della Comasca smentisca quello che è stato scritto nel comunicato che abbiamo avuto modo di leggere sulla stampa. – Dichiara Martinucci – Dispiace constatare come alcuni partiti di opposizione sfruttino questa vicenda per infangare la Lega e si permettano di riportare fatti non veritieri. Organizzare queste feste non è mai facile soprattutto dal punto di vista della sicurezza, non solo di un Ministro ma anche delle migliaia di persone che hanno partecipato. Le delegazioni sindacali si sono presentate all’ultimo momento dicendo “o si fa l’incontro come vogliamo noi o andiamo via”. Sapevano da settimane dell’arrivo di Salvini, potevano contattarci fin da subito e avremmo cercato di soddisfare le loro richieste. Hanno avuto l’opportunità di entrare e di poter aspettare fino a fine serata il Ministro ma se ne sono andati prima, di loro spontanea volontà. Ad ogni modo io ho inviato ai parlamentari della Lega la lettera che gli stessi operai avevano inviato al Ministro Di Maio senza mai ottenere risposta, e che mi è stata da loro consegnata. Dispiace leggere questi comunicati; abbiamo dimostrato che ci sta a cuore la loro situazione, e lo abbiamo fatto anche attraverso l’amministrazione Persiani: proprio in virtù di questo abbiamo fatto il possibile per accontentarli.>>
 
Rincara la dose il Segretario Provinciale Lega, Andrea Cella: “L’RSU Bordigoni e il sedicente partito comunista dovrebbero parlare con cognizione di causa, specialmente su questioni delicate come quella del lavoro. Dopo che sul caso SANAC è stato archiviato il disinteresse del ministro Di Maio competente in materia,  ci fa piacere che gli operai si siano rivolti a Salvini. Nonostante l’assenza di preavviso per la richiesta di incontro, domenica i nostri militanti si sono impegnati per esaudirla. Mi spiace quindi leggere che la questione sia stata strumentalizzata per uno sterile attacco politico, oltretutto dicendo falsità sul nostro conto: non è stato negato un bel niente, la richiesta è stata esaudita nel modo più celere e ampio possibile dati i tempi ristretti, ma gli operai entrati nel parco della Comasca non hanno nemmeno atteso il termine dell’intervento di Salvini sul palco e se ne sono andati. Probabilmente non erano così interessati alla problematica in sé, ma semplicemente a strumentalizzarla per fini politici. Queste sparate sulla stampa ne sono la riprova inequivocabile. Dire falsità del genere è un insulto anche ai militanti della Lega che si sono adoperati per far incontrare Salvini e la rappresentanza di operai.”
 
<<Sto seguendo da vicino la vicenda Sanac e, come ho avuto modo di dire agli operai che ho incontrato qualche settimana fa presso lo stabilimento insieme al Sindaco, mi sto adoperando per fare in modo che la realtà della nostra città non passi in secondo piano in una vicenda, comunque, di caratura internazionale. – Interviene Balloni – Colgo l’occasione per chiarire e rassicurare tutti gli operai che, a differenza di quanto comunicatomi telefonicamente da una giornalista la quale “a suo dire” riportava la dichiarazione di un operaio Sanac, non ho mai personalmente allontanato nessuno dalla manifestazione tenutasi alla Comasca in quanto in quel momento non ero nemmeno presente all’ingresso.
Come sempre – conclude Balloni – rimango a disposizione dei nostri concittadini in difficoltà.>>
Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.

La partita della compatibilità programmatica

IL GRUPPO CONSILIARE LEGA RISPONDE ALLE DICHIARAZIONI DELLA CONSIGLIERA DEI E DI MAURO RIVIERI: “PIENO SOSTEGNO AL SINDACO PERSIANI E ALLA MAGGIORANZA.

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!