Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
8:04 pm - lunedì aprile 22, 2019

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO SULLA LIBERAZIONE DI MASSA

616 Viewed redazione Commenti disabilitati su PRESIDENZA DEL CONSIGLIO SULLA LIBERAZIONE DI MASSA
25 aprile

Dopo la Festa della Toscana ed Il Giorno del Ricordo, il Consiglio Comunale ha celebrato la Liberazione di Massa ed il prossimo 11 settembre sarà la volta di un consiglio solenne per ricordare il giorno dello sfollamento, altra triste pagina della nostra storia che ha colpito i civili e che non è mai stata ricordata in passato dalle amministrazioni che ci hanno preceduto.

L’evento di questi giorni, a mio avviso, merita di essere rimarcato, perché rappresenta un salto di qualità non indifferente, in considerazione delle aperture e del cambiamento, rispetto ad un passato chiuso, fazioso, infarcito di strumentalizzazioni politiche e di manipolazione storica.

Nell’organizzare l’iniziativa , curata nei minimi particolari dai nostri instancabili dipendenti comunali, Giovanna Alberti, Del Bergiolo e Michelucci, ho considerato tutte le vittime del periodo, nessuna esclusa e soprattutto tutti coloro che hanno fornito un contributo concreto per liberare la nostra città e l’Italia tutta e tra questi, come attori principali, non potevo che prendere in considerazione gli alleati americani.

Infatti, la presenza nel corteo della bandiera e del consolato americano, a voluto significare il sacrificio di tanti giovani soldati morti per la nostra Libertà e per tutti ho voluto rendere pubblica la testimonianza degli ultimi americani uccisi dentro un carro armato in zona Stazione, proprio nei giorni della Liberazione, ciò grazie alla presenza dell’Associazione Linea Gotica Tirrenica rappresentata dal Dott. Marco Giandomenici e Fabrizio Alberti.

A fronte di tutto ciò, spiace dover constatare che organizzazioni storiche come l’Anpi hanno disertato il Consiglio Comunale, sede naturale di questo evento, peraltro intitolato proprio al giorno della Liberazione di Massa, ma non solo, hanno preferito isolarsi in un impeto di esaltazione comunista ed antifascista, dimostrando in questo modo, poca confidenza con la Democrazia e neanche tanto rispetto per il popolo che a larga maggioranza ha consegnato le chiavi della città al Centro Destra.

L’auspicio è che i dirigenti dell’Anpi si ravvedano e recuperino sull’abbaglio preso, ritornando a collaborare con l’ Amministrazione Comunale sugli eventi storici, sullo stesso piano della Federazione Volontari per la Libertà che quest’anno con il Presidente Giancarlo Rivieri ha fornito un grande contributo in termini organizzativi. Concludo ringraziando il Sindaco Persiani che ha voluto fortemente questa impostazione e Silvio Belatti di AssoArma e Nicola Sorrentino per lo svolgimento dell’organizzazione esterna, oltre naturalmente, la splendida voce della musicista Elena Cirillo, diventata ormai un punto di riferimento importante del Consiglio Comunale.

L’appuntamento è per il prossimo anno, con l’impegno da parte mia ad organizzare una serie di eventi che coinvolgeranno tutti i cittadini.

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.
lavello

Lavello, potenziamento depuratore in via di conclusione

4aj1gd5j

Bellugi, vandalizzata ancora la stele. Benedetti: «Anpi e il consigliere Alberti responsabili morali»

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!