Welcome to 0585news   Click to listen highlighted text! Welcome to 0585news
11:59 pm - sabato Novembre 16, 2019

Boccia Paralimpica alla Fondazione MAiC di Pistoia Oltre 50 potenziali atleti si sono divertiti con la specialità dedicata alle disabilità più gravi

384 Viewed redazione Commenti disabilitati su Boccia Paralimpica alla Fondazione MAiC di Pistoia Oltre 50 potenziali atleti si sono divertiti con la specialità dedicata alle disabilità più gravi
dav

Giornata di sport e divertimento alla Fondazione Maria Assunta in Cielo di Pistoia dove gli ospiti della struttura, e non solo,

hanno giocato alla Boccia Paralimpica, la disciplina dedicata alle persone con disabilità fisiche più gravi e conseguenti limitazioni funzionali e di movimento. La giornata è stata organizzata da Federbocce Toscana, in concerto con il Comitato Paralimpico Toscana ed è stata propedeutica alla pratica organica e continuativa della disciplina all’interno della struttura nell’ambito di un progetto firmato CIP, Fondazione MAiC e Federbocce Toscana. Vi hanno preso parte 50 persone con disabilità fisica, molte delle quali hanno avuto l’opportunità di effettuare una visita approfondita con un medico classificatore della Federbocce, che li ha aiutati ad intraprendere il percorso. La giornata è stata animata dal Presidente FIB Toscana Giancarlo Gosti, dai Consiglieri FIB Toscana Armando Martini, Simone Mocarelli, Claudio Mazzei, Stefano Bartoloni, dall’istruttore Gianni Tempesti, da Anna Bruschi, coordinatrice dei progetti per la Fondazione MAiC, il cui Presidente Luigi Bardelli ha appoggiato con entusiasmo l’iniziativa, e dal Delegato CIP Pistoia Gianluca Ghera; a supportarli sono stati gli operatori della struttura. Nell’auditorium della sede pistoiese della Fondazione è stato allestito un campo di misura regolamentare (12.50 x 6 mt.) in cui i potenziali atleti si sono esercitati e hanno poi dato vita e vere e proprie partite, combattutissime. Presa confidenza con le bocce, più morbide e di facile impugnatura rispetto a quelle tradizionali, il gioco è pian piano cresciuto di intensità. Alcuni hanno giocato grazie a uno scivolo, sostenuto da un assistente che lo ha posizionato secondo le indicazioni del giocatore stesso, che ha poi spinto la boccia con la mano, facendo sì che la specialità sia praticabile proprio per tutti. Al termine della giornata il Presidente Gosti ha consegnato il gagliardetto dalla Federbocce alla Presidentessa dell’ASD MAiC (il gruppo sportivo della Fondazione) Maria Chiara Bardelli, tra gli applausi dei partecipanti.

dav

dav

dig

dig

dav

dav

dig

dig



Federazione Italiana Bocce – Comitato Regionale Toscana
Via Irlanda, 5 – 50126 Firenze
Tel/Fax: 055/6530981
www.federbocce.it/toscana
mail: toscana@federbocce.it
blog: http://bocceintoscana.wordpress.com/

Don't miss the stories follow0585news and let's be smart!
Loading...
0/5 - 0
You need login to vote.
Filed in

Bocce paralimpiche: ai Campionati Nazionali si fanno valere Carrone e Borghesi di ASHA Pisa. A Firenze la Coppa Matteuzzi a coppie-terne integrate

“Giochiamo a Bocce”: ad Asciano giornata di bocce per persone con disabilità

Related posts
Comments are closed
Click to listen highlighted text!